Italia: bene il mercato, meno bene gli italiani

Context fotografa l’Italia dei pc. Il mercato cresce significativamente nell’ultimo quarter, ma i produttori italiani continuano a soffrire la presenza dei big internazionali.

Come accade ormai da qualche trimestre, è un testa a
testa serrato quello che contrappone Acer e Hp per la conquista
della prima posizione nella classifica italiana dei fornitori di pc.

I
dati pubblicati dalla società di ricerca britannica Context
assegnano per l'ultimo trimestre del 2005 la prima posizione ad Acer,
con 383.803 unità consegnate, seguita da Hp con 378.317 pezzi.

Questo
significa che i primi due fornitori da soli coprono il 50% di un mercato
di oltre 1.516.000 unità,
in crescita del 31,9% rispetto al pari
periodo dell'anno precedente.

Nec, Fujitsu Siemens e
Toshiba
occupano rispettivamente la terza, quarta e quinta posizione,
con 105.000, 102.000 e 94.000 unità, seguite a loro volta da Dell e
Lenovo.

Molto distaccati i produttori
italiani
.
Bisogna scendere in nona posizione per trovare
Olidata, che con una stima di 45.759 unità tocca una share del
3%.
In dodicesima posizione Cdc, con 30.000 pezzi, in
tredicesima Elettrodata con 27.000 unità, in quattordicesima
Datamatic, con poco meno di 8.400 pezzi.

Interessante è
osservare la composizione del mercato per tipologia di macchine.
Dell'oltre
milione e mezzo di pc venduti in Italia negli ultimi tre mesi dello scorso
anno, 775.000 erano notebook, 370.000 dei quali concepiti per
un'utenza consumer. Scivolano invece nell'ordine dei 283.000 pezzi le vendite di
desktop per la stessa tipologia di utenti.
Cifre, queste, che non fanno che
confermare tendenze già viste e dominanti nel corso di tutto il 2005.

Una
nota a parte meritano i tablet pc.
Se ne sono venduti 2.305
pezzi, suddivisi tra quattro fornitori: Acer (854 pezzi), Hp (597), Toshiba
(447) e Fujitsu Siemens (407).

Un'ultima nota sull'intero
2005
.
Buona la crescita: si è passati da 3.468.848 a 4.333.890
unità.
E sull'intero anno, il testa a testa si rivolge a favore di Hp, che si
aggiudica la prima posizione.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here