Iss RealSecure SiteProtector giunge alla versione 2.0

La piattaforma permette di monitorare la sicurezza di tutti gli utenti, con procedure automatiche e confronti fra gli eventi.

24 febbraio 2003 Le minacce provenienti dalla Rete sono in continua evoluzione e le aziende sono alla ricerca di strumenti per controllare, prevenire e rispondere più efficacemente agli attacchi. Un'esigenza particolarmente sentita nelle imprese estese, agenzie governative, aziende partner, distributori e lavoratori mobili. Per questo Internet Security Systems (ISS) propone la versione 2.0 di RealSecure SiteProtector and Fusion, che gestisce la difesa di reti, server e desktop.

Con questa piattaforma, infatti, è possibile controllare, monitorare, analizzare e correlare, da un'unica console di gestione, tutte le vulnerabilità e minacce alla sicurezza di decine di migliaia di computer e reti complesse.
Il tutto grazie a caratteristiche addizionali, che permettono agli utenti di automatizzare il processo di monitoraggio della protezione e di correlazione istantanea degli eventi di sicurezza contro le vulnerabilità riscontrate. RealSecure Fusion automatizza il processo di indagine sugli incidenti, utilizzando gli strumenti di security intelligence di X-Force per correlare gli eventi in ingresso e classificare gli incidenti di sicurezza.

La tecnologia implementata nel modulo di protezione Fusion, chiamato Impact Correlation, utilizza le informazioni memorizzate sull'host, quali sistema operativo e vulnerabilità associate, insieme ai dettagli dell'attacco per registrare e rispondere immediatamente al tentativo di violazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here