Iris Ceramica

Mauro Ferrari, direttore Sistemi informativi

Iris Ceramica Spa produce e commercializza piastrelle in ceramica ed è la holding del gruppo. I dipendenti della capogruppo sono circa 1.000, mentre il fatturato consolidato del gruppo si aggira su 550 milioni di euro. Delle numerose aziende che appartengono al gruppo, l'area It ne gestisce 16, delle quali una in Germania e due negli Stati Uniti. Il sistema informativo di Iris Ceramica è composto da 2 server farm: una nella sede della capogruppo (Iris Ceramica) e una presso la Granitifiandre. In ogni sede è presente un cluster di macchine Unix (hardware Bull e sistema operativo Aix 5.3) sulle quali gira un Erp legacy scritto in “C”. Inoltre è presente un dominio (Windows 2000 in Granitifiandre e Windows 2003 in Iris) e come mail server viene utilizzato Exchange. Presso la sede di Iris è, inoltre, presente una farm di server Linux per la gestione di tutte le applicazioni Web del gruppo (siti Web e applicazioni intranet ed extranet). In entrambe le sedi, tutti i dati sono memorizzati in una San (Emc2 Cx500) e grazie alle tecnologie di mirroring messe a disposizione da questi dispositivi, i dati dei due siti sono allineati giornalmente (disaster recovery). Non è stato fatto ricorso all'outsourcing ma l'area It spesso si avvale di diverse forme di consulenza e commissiona all'esterno (o compra quando esistono già sul mercato) nuove applicazioni. L'obiettivo, tuttavia, è quello di cercare sempre di tenere il know how internamente.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here