iPad: il 5 a settembre e per il nuovo mini si parla di display Retina

Lo affermano i fornitori taiwanesi di Apple, secondo i quali il tablet di quinta generazione avrà uno schermo con una cornice ridotta e consumerà molto meno. Probabile il cambio di schermo per il mini, ma questo potrebbe comportare lo slittamento a fine anno della disponibilità.

Secondo tabella di marcia, l'iPad
di quinta generazione dovrebbe arrivare a settembre, senza però presentare
eclatanti innovazioni dal punto di vista dell'hardware. Che invece potrebbero
essere riservate all'iPad mini di seconda generazione.

Ad affermarlo sono i fornitori
taiwanesi di Apple, secondo i quali le principali novità del nuovo iPad
dovrebbero riguardare una cornice ridotta, per fare risaltare maggiormente il
display Retina (che rimane da 9,7”), e la riduzione da due a uno del numero di
tubi di Led che illuminano lo schermo, con un conseguente significativo
risparmio energetico.

Riguardo l'iPad mini, una delle
innovazioni più importanti potrebbe essere l'adozione del display Retina.
Sembra che Apple stia valutando seriamente la cosa. Se dovesse decidere in tal
senso, la disponibilità potrebbe però slittare alla fine dell'anno.

Sembra infine, che anche nell'iPad
mini Apple punti a una significariva riduzione della cornice attorno allo
schermo, in modo da avere un in linea con gli ultimi smarthone da 6 pollici proposti
da Samsung e Htc.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome