La gestione delle relazioni fra gli oggetti nell’IoT

Un caso emblematico che chiarisce il ruolo del Things Relationship Management, la gestione delle relazioni fra gli oggetti è quello dell'applicazione Semioty negli impianti di areazione.

Un azienda produttrice di impianti di areazione deve soddisfare l’esigenza del proprio cliente, ovvero l’impianto di areazione deve garantire l’ottima qualità dell’aria respirata dalle persone.

Con Semioty, soluzione software sviluppata da WebRatio, il produttore di impianti di areazione è in grado di rispondere a queste domande:

Semioty è una soluzione in grado di offrire servizi IoT alle aziende, ai clienti e a tutto l’ecosistema dell’industria (installatori, manutentori, fornitori, distributori e certificatori).

L'ultimo miglio degli oggetti

È un’applicazione che si rivolge al cosiddetto ultimo miglio dell’IoT dei prodotti: sfruttando la connessione a internet, consente ai prodotti stessi di dialogare con i professionisti che li utilizzano grazie a un software accessibile da remoto (da desktop e mobile app).

Il software è in grado di informare in tempo reale l’utilizzatore su numerose funzionalità dei prodotti stessi e di rendere disponibile un’interfaccia di controllo sia per l’utilizzatore stesso che, all’occorrenza, per tutti gli attori della filiera produttiva o del ciclo di vita del prodotto.

Si tratta di un dashboard IOT online (cruscotto operativo) per il monitoraggio, la gestione e il controllo degli oggetti, che vengono contemporaneamente connessi al produttore e all’utilizzatore, creando un circuito virtuoso di Things Relationship Management.

La relazione tra oggetti, in questo caso il manometro, il cliente/manutentore e l’azienda produttrice è basata sul dato che, grazie alla tecnologia IOT, è inviato dagli oggetti connessi.

Semioty rende accessibile il dato, le informazioni e i relativi servizi a tutti gli attori coinvolti. Infatti, grazie all’applicazione di Semioty al manometro degli impianti di areazione è possibile conoscere in tempo reale da remoto, per esempio, lo stato di manutenzione dei filtri di uno o più impianti di areazione dislocati in sedi diverse.

I dati rilevati dagli oggetti sono consultabili su desktop e tablet. Oltre le soglie limite di pressione preconfigurate si avvia un processo di alert automatico che invia messaggi di notifica al manutentore. Il manometro viene collegato alla rete all’interno di un sistema online di analisi remota.

Finora tutto ciò era possibile solo attraverso la barra a led luminosa del manometro. Il monitoraggio andava effettuato leggendo i dati indicanti il livello della pressione e il manutentore doveva così recarsi sul posto per eseguire la rilevazione. Semioty consente la misurazione dei parametri da remoto, tagliando, altresì, eventuali costi energetici derivanti dal malfunzionamento prolungato dell’impianto.

L’applicazione di Semioty ai manometri permette così al produttore di impianti di areazione di offrire all’utilizzatore un prodotto a valore aggiunto che migliora il suo posizionamento e porta un netto vantaggio competitivo, attraverso il perfezionamento di performance aggiuntive.

Tra i vantaggi offerti da Semioty, anche la produzione di report con dati storicizzati e la visione integrata multidimensionale dei dati, in caso di diversi impianti dislocati in più luoghi.

È anche possibile gestire il libretto di manutenzione dell’impianto di areazione. Ciò permette, infatti, di tenere sempre sotto controllo il suo stato con i relativi parametri nell’ottica di pianificare gli interventi di manutenzione.

Il produttore, infine, può verificare che il proprio prodotto garantisca la massima qualità dell’aria in ogni momento e, nello stesso tempo, che venga utilizzato correttamente. Ciò conduce a un miglioramento della customer relationship.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here