iOS: come simulare l’effetto di True Tone

Nell'illustrare pregi e difetti dei vari modelli di iPad attualmente in commercio dopo il refresh di inizio primavera abbiamo indicato che l'iPad Pro da 9,7 pollici è al momento l'unico ad avere un display True Tone. Ma di che si tratta, esattamente? E si può avere lo stesso effetto nei device iOS che mancano dell'hardware necessario?

Il display True Tone è in realtà la combinazione di un sensore di luminosità e gradazione cromatica (tecnicamente la temperatura colore) ambientale e della possibilità di regolare la tonalità del display stesso dell'iPad. In pratica, il piccolo iPad Pro regola automaticamente la tonalità dello schermo in funzione di quella dell'illuminazione dell'ambiente in cui si trova. Se questa è "fredda", ad esempio perché generata da luci al neon, anche il display dell'iPad virerà verso l'azzurrino. Se invece è "calda", virerà verso il giallo-arancione.

Ovviamente si tratta di variazioni sottili e non così macroscopiche da saltare all'occhio. L'idea è che in questo modo il display sembri sempre avere la stessa resa cromatica indipendentemente dal tipo di illuminazione esterna. Sembra una sottigliezza e in effetti un po' lo è, ma può essere importante per chi ad esempio visualizza elementi grafici o fotografie e lo fa passando da ambienti con illuminazioni diverse. Con True Tone la resa delle immagini appare più costante.

night-shiftSi può simulare tutto questo? I più attenti ricorderanno che esiste un'altra funzione di iOS che regola la tonalità dello schermo: Night Shift. E proprio usando questa funzione possiamo simulare il funzionamento di True Tone quando necessario. Almeno un po'.

Portiamoci in Impostazioni > Schermo e luminosità e tocchiamo la voce Night Shift. A differenza di True Tone qui è tutto manuale. Attiviamo l'opzione Abilita fino a domani e poi giochiamo un po' con il cursore Temperatura colore sino a quando la resa del display del nostro dispositivo iOS ci sembra più in tono (è il caso di dirlo) con quella dell'ambiente. Non è certo la stessa cosa che avere un vero display TrueTone, però in alcune situazioni può essere una tecnica utile.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome