iOS 13

Apple aveva offerto un’anteprima di iOS 13, la prossima versione del sistema operativo di iPhone, in occasione della WWDC 2019: alla conferenza annuale dedicata agli sviluppatori, la società di Cupertino aveva anche iniziato a distribuire la versione beta riservata agli iscritti all’Apple Developer Program.

A giugno Apple ha poi rilasciato la beta pubblica di iOS 13, aperta a tutti gli utenti che fossero iscritti all’Apple Beta Software Program. Dopo l’estate, avverrà il rilascio definitivo della nuova versione di iOS.

iOS 13 per chi

Innanzitutto, vediamo quando e chi potrà beneficiare dell’aggiornamento.

Apple indica iOS 13 come “In arrivo in autunno”: se l’azienda manterrà una timeline analoga alla precedente versione, verosimilmente la prossima release arriverà entro la fine di settembre parallelamente ai nuovi iPhone.

Cupertino indica la compatibilità di iOS 13 con i seguenti dispositivi: iPhone XS, iPhone XS Max, iPhone XR, iPhone X, iPhone 8, iPhone 8 Plus, iPhone 7, iPhone 7 Plus, iPhone 6s, iPhone 6s Plus, iPhone SE e iPod touch settima generazione.

La novità di cui si è parlato forse di più riguarda l’interfaccia grafica ed è la Modalità scura: la Dark Mode è integrata nel sistema operativo e ne cambia l’aspetto applicando un tema scuro che può essere preferito sia per motivi estetici e di comodità operativa in alcune attività, sia per affaticare meno gli occhi.

Sotto l’interfaccia, nel “motore” software dell’iPhone, Apple promette una maggiore velocità con iOS 13 in numerosi aspetti del sistema operativo.

L'azienda fa alcuni esempi: sblocco del telefono fino al 30% più rapido con Face ID, app che si apriranno fino a due volte più velocemente e download più leggeri dall’App Store.

Un tema su cui Apple sta puntando molto negli ultimi tempi è quello della privacy: il Sign In with Apple (Accedi con Apple) è ideato per offrire il login ad app e siti di terze parti mediante l’ID Apple, senza dover creare nuovi account. L'azienda promette di lasciare all’utente il pieno controllo dei dati e di non tracciare le nostre attività.

iOS 13Un comparto, molto amato dagli utenti di smartphone, che riceve numerosi miglioramenti è quello fotografico.

Foto arriva con un nuovo pannello che utilizza il machine learning on-device per porre in evidenza gli scatti migliori. Inoltre, ci saranno nuovi strumenti di ritocco, così come nuove regolazioni ed effetti nella Fotocamera.

Anche Mappe ha ricevuto notevoli miglioramenti, ma in questo caso le novità arriveranno entro la fine del 2019 solo negli Stati Uniti, e l’anno prossimo saranno estese ad altri Paesi.

iOS 13Comandi rapidi, l’app che consente di creare e usare abbreviazioni che riuniscono più azioni, in iOS 13 sarà integrata nel sistema operativo. iOS acquisisce anche una nuova tastiera basata sugli swipe, QuickPath, che consente di scrivere in modo veloce facendo scorrere il dito da una lettera all’altra, senza doverlo alzare e abbassare di continuo.

iOS 13Messaggi offrirà maggiore flessibilità nel decidere come desideriamo presentarci nelle conversazioni (nome e foto del profilo), mentre Promemoria riceve una rivisitazione e nuove funzioni quali gli elenchi smart e una nuova barra di strumenti rapida.

Ci sono ancora molte altre novità in arrivo sugli iPhone con iOS 13: da Apple Arcade, servizio di giochi in abbonamento, alla nuova Dashboard di CarPlay, dai video sicuri di HomeKit ai font personalizzati scaricabili dall’App Store, e tanto altro ancora.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito Apple, a questo link.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome