Iona fa convergere Corba e Ejb

Cercando di anticipare i tempi di un processo, dato comunque per probabile, di interazione fra i modelli di componenti Corba ed Enterprise JavaBeans (Ejb), il fornitore di middleware Iona (rappresentato in Italia da Ais) ha annunciato il nuovo kit Orbi

Cercando di anticipare i tempi di un processo, dato comunque per probabile,
di interazione fra i modelli di componenti Corba ed Enterprise JavaBeans
(Ejb), il fornitore di middleware Iona (rappresentato in Italia da Ais) ha
annunciato il nuovo kit OrbixHome, che comprende un ambiente di sviluppo in
grado di gestire componenti di entrambe le fonti. In particolare, è
possibile combinare il motore Orb (Object Request Broker) di livello 3 di
Corba e i servizi annessi, il contenitore Iona HomeBase Ejb livello 1.1, le
interfacce applicative Rjb e le relative utility di implementazione e
gestione. Una console grafica si preoccuperà di coordinare il tutto. Il
prodotto trae giovamento anche dal fatto che le specifiche Corba 3
includono un modello di componenti simile a quello delle specifiche Ejb,
andando dunque già in direzione della compatibilità e somiglianza fra le
due architetture cross platform.
La prima release di OrbixHom, attesa per il terzo trimestre di quest'anno,
sarà già visibile alla prossima JavaOne Conference di San Francisco, in
programma a metà giugno. L'ambiente di sviluppo supporterà inizialmente
l'integrazione con Visual Café di Symantec, mentre altri seguiranno in
futuro Debugging, sviluppo di gruppo e comilazione del codice saranno
demandati ai tool Java, mentre OrbixHome si occuperà di gestire packaging,
implementazione e management.
Le future evoluzioni del prodotto andranno a supportare anche lo sviluppo e
l'implementazione di componenti in liguaggi come C++ e Cobol, oltre a
gestire modelli di componenti multipli, incluso Com+ di Microsoft. Già in
questa prima release, invece, gli utenti saranno in grado di rappresentare
tutti gli oggetti di business come componenti Corba o Ejb, sebbene sia
possibile un deployment misto. Essa richiederà anche, per l'implementazion
e
di applicazioni Corba, l'impiego dell'Orb Orbix di Iona, ma in futuro è
previsto il supporto di altri Orb Corba.
OrbixHome girerà su Windows 9x, Nt, Sun Solaris, Hp-Ux, Ibm Aix e Digital
Unix, supportando database come Oracle e Sql Server.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here