Introdurre i servizi in azienda: le strade percorribili

L’orientamento ai servizi è una filosofia di sviluppo delle applicazioni che si fonda sull’idea che le risorse It possano essere messe a disposizione in rete, in modo totalmente svincolato e indipendente rispetto alla loro locazione. In pratica, gli sv …

L'orientamento ai servizi è una filosofia di sviluppo delle applicazioni che si fonda sull'idea che le risorse It possano essere messe a disposizione in rete, in modo totalmente svincolato e indipendente rispetto alla loro locazione. In pratica, gli sviluppatori potranno creare uno strato intermedio di astrazione, che servirà a “mascherare” la complessità tecnica che sottende i servizi. Questo “cuscinetto tecnologico” permetterà agli utenti meno tecnici di accedere alle risorse e alle funzionalità It in modo flessibile. Due sono, in genere, gli approcci seguiti per introdurre l'orientamento ai servizi in azienda:


• Guidato dai processi (top-down): questo approccio trae vantaggio dai processi di business per identificare i servizi che potranno essere implementati e categorizzati per offrire soluzioni flessibili. Questo si ottiene attraverso quattro procedure:


• Identificare i processi di business e gli eventi;


• Rielaborare le informazioni e le richieste di business per i processi identificati;


• Scomporre i processi di business fino a un livello di granularità tale da renderli indipendenti e autonomi;


• Classificare queste entità autonome, chiamate business service, nell'ottica It.


• Guidato dalle applicazioni (bottom-up): questo approccio analizza le applicazioni utilizzate in azienda e identifica le aree di possibile riutilizzo prima dello sviluppo dei servizi chiave. I Ws assemblati sono supportati da interfacce coerenti, per assicurare la scalabiltà necessaria. Questo avviene con i seguenti passi:


• Identificazione delle funzionalità pubblicabili come servizi;


• Arricchire le funzionalità identificate, in modo che possano essere esposte;


• Creare uno strato di servizi;


• Orchestrare i servizi esposti in modo da assicurare le funzionalità fornite dalle applicazioni attuali;


• Rivalutare le applicazioni esistenti, per eliminare le ridondanze.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome