Intervista a Carlo Guerriera, marketing manager di Web learn

Quali sono i prodotti e le soluzioni che Web learn propone a chi investe e a chi opera in e-learning?Web Learn è un Global Provider, dunque propone prodotti integrati sia per la formazione a distanza (e-learning) che per tutte le soluzioni miste (blend …

Quali sono i prodotti e le soluzioni che Web
learn propone a chi investe e a chi opera in e-learning?

Web
Learn è un Global Provider, dunque propone prodotti integrati sia per la
formazione a distanza (e-learning) che per tutte le soluzioni miste (blended e
aula virtuale). Inoltre offre una serie di servizi di consulenza tecnologica sia
sulle piattaforme informatiche che sulla progettazione di percorsi
formativi.


Quali sono i motivi per credere nelle prospettive e nelle opportunità
offerte dall'e-learning?

Le prospettive dell'e-learning sono in
fortissima espansione, come documenta la letteratura del settore, e nonostante
l'Italia sia ancora in ritardo rispetto ai mercati europei e statunitensi, siamo
in una fase di forte recupero. L'ANEE prevede un incremento del 100% nel mercato
nazionale della formazione a distanza per il 2004. Per quanto riguarda i
vantaggi dell'e-learning possiamo sintetizzarli in risparmio di costi, libertà
di spazio e di tempi per la formazione. Aggiungo, inoltre, che con l'e-learning
siamo appena all'inizio, in fase pionieristica come si suol dire, ma di questa
metodologia molto presto non se ne potrà fare a meno, come già ci mostrano altre
realtà occidentali tecnologicamente più avanzate.


In quale percentuale Web learn ha investito nell'e-learning per la
formazione dei propri dipendenti?

Web Learn investe moltissimo
nella formazione del proprio personale, e non potrebbe essere altrimenti, perché
i primi a credere nell'e-learning siamo noi stessi. I nostri dipendenti oltre a
testare i corsi di nostra produzione, si formano per mezzo di essi nelle lingue
straniere, nei moduli di IT e in diversi altri settori.

Sulla
rivista Espansione è stato dichiarato che perché il sistema dell'e-learning
possa dare un reale vantaggio competitivo, l'azienda che si avvale
dell'e-learning non deve soltanto investire nello strumento ma cambiare al suo
interno. Qual è il suo parere in merito?

Certamente deve esserci
una certa disponibilità dell'utente che utilizza l'e-learning. Si deve essere
pronti, insomma, a usare questo tipo di formazione in modo regolare e continuo.
Per far questo è cruciale che i corsi in modalità e-learning non siano un
semplice prodotto venduto all'azienda una volta per tutte, ma deve essere un
prodotto accompagnato sempre dall'assistenza e dal tutoring, altrimenti rischia
di non essere efficace. Il successo della partita dell'e-learning è strettamente
collegato alla gestione del prodotto offerto.


Ritiene opportuno esporre un parere particolare o mettere in luce
alcune strategie peculiari della sua azienda?

Mi sento di
aggiungere semplicemente che la forza di Web Learn consiste nel costante
controllo di tutte le fasi del prodotto formativo in e-learning: progettazione,
processi di implementazione del modulo, assistenza, monitoraggio e valutazione
sul prodotto durante l'erogazione, produzione o controllo sulle metodologie dei
contenuti erogati. Solo in tal modo è possibile avere un controllo sugli
obiettivi formativi prefissati in fase di progettazione. Solo una tale modalità
“evoluta”, e non “grezza”, dell'e-learning potrà aprire la strada a una
revisione dei modi più tradizionali di concepire la formazione, fornendo
opportunità nuove e specifiche proprie di questo straordinario
mezzo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here