Internet Explorer 7 a rischio phishing

La segnalazione di Secunia. Con un pop-up creato ad hoc si possono sferrare attacchi

Con un comunicato,
Secunia segnala un problema del nuovissimo Internet Explorer 7 che potrebbe portare
ad attacchi di phishing. Un malintenzionato potrebbe infatti realizzare un pop-up
ad hoc in cui l'URL è visibile solo in parte in modo da dirottare
l'utente su altri siti.

In realtà non si tratta di una vera e propria vulnerabilità,
ma di un modo per sfruttare le caratteristiche intrinseche di Explorer a scopi
fraudolenti. Con un clic sulla finestra infatti, l'indirizzo reale viene
svelato. Non a caso Secunia, classifica come a basso rischio questa debolezza.

La società danese specializzata in sicurezza ha messo on line un test
per illustrare il problema.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome