Internet Cafè secondo i cinesi

Gennaio 2006 Nasce da un accordo con Tom Online l’ultima iniziativa di Intel sul mercato cinese. Le due società stanno, infatti, aprendo 13 Internet cafè denominati Intel i-Cafè Music Studio, tutti dotati delle più recenti t …

Gennaio 2006 Nasce da un accordo con Tom Online l'ultima iniziativa di Intel
sul mercato cinese. Le due società stanno, infatti, aprendo 13
Internet cafè denominati Intel i-Cafè Music Studio, tutti
dotati delle più recenti tecnologie Intel per l'home entertainment.
In queste strutture, i musicisti hanno la possibilità di suonare
dal vivo e pubblicare le loro performance direttamente sul Web, utilizzando
la piattaforma musicale Wanleba di Tom Online.
A loro volta, i fan possono poi acquistare e scaricare i brani sui loro
laptop, sui loro cellulari o su qualsiasi altro gadget multimediale.

Per il provider cinese, l'iniziativa serve per valorizzare e promuovere
nuovi servizi verso un mercato target considerato di primario interesse:
quello dei giovani. Da parte di Intel, oltre che un mezzo per promuovere
le proprie tecnologie su un mercato in piena esplosione, l'iniziativa
si inquadra in un progetto di più ampio respiro per favorire lo
sviluppo delle comunità Internet in Cina. Per altro, nell'arco
dei prossimi tre anni gli oltre 110mila Internet cafè cinesi passeranno
sotto la gestione dei principali operatori del Paese, prevalentemente
società statali o a partecipazione statale.

Una mossa che da un lato viene propagandata con l'obiettivo di elevare
il livello qualitativo del servizio offerto, dall'altro serve, però,
a tenere sotto maggiore controllo i movimenti spontanei che cercano sul
Web tutte quelle informazioni che esulano dalle fonti ufficiali.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here