Intergraph, buon anno

Cresce del 5% il fatturato annuale della società “visual”.

17 febbraio 2004

Nel 2003 il fatturato di Intergraph è cresciuto del 5% passando dai 501 milioni di dollari del 2002 a 527 milioni di dollari, mentre l’utile netto è stato di 23 milioni di dollari, risultato che la società dichiara non essere confrontabile con quello del 2002 di 377 milioni che includeva anche il risarcimento per la causa di "intellectual property" vinta contro Intel.


Nello specifico dei risultati delle singole business unit, la Imgs, Intergraph Mapping and Geospatial Solutions, è passata dai 195 milioni di dollari di fatturato nel 2002 a 210 nel 2003 per un utile di 3,8 contro una perdita di 2,1 del 2002.


Ippo, Intergraph Process Power & Offshore, è passata dai 124 milioni di dollari nel 2002 a 132 nel 2003 con un utile in leggero calo (da 19 a 16 milioni) dovuto alla crescita delle spese operative.


Ips, Intergraph Public Safety, è passata da 63 a 67 milioni di dollari di fatturato nel 2003 con un utile stabile di 14 milioni, mentre l'Isg, Intergraph Solutions Group, divisione specializzata nella consulenza e nell’elaborazione di progetti globali di integrazione a livello governativo e aziendale, ha visto diminuire il fatturato (da 127 milioni di dollari del 2002 a 120 del 2003), ma crescere l’utile da 5,9 a 8 milioni di dollari.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here