Home Intelligenza artificiale, SAP annuncia Joule, il nuovo assistente di AI generativa

Intelligenza artificiale, SAP annuncia Joule, il nuovo assistente di AI generativa

SAP ha annunciato Joule, un copilota di AI generativa e in linguaggio naturale che trasformerà il modo di gestire il business.

Joule sarà integrato in tutto il portafoglio cloud enterprise di SAP, e offrirà insight proattivi e contestualizzati da tutta l’ampiezza e la profondità del portafoglio di soluzioni SAP così come da fonti di terze parti. Ordinando e contestualizzando rapidamente i dati da più sistemi per far emergere insight più intelligenti, Joule aiuta le persone a svolgere il proprio lavoro più rapidamente e a migliorare i risultati di business in modo sicuro e conforme. Joule offre la comprovata esperienza di SAP di fornire una tecnologia rivoluzionaria che porta a risultati reali.

Christian Klein, CEO e membro del Consiglio di Amministrazione di Sap
Christian Klein, CEO e membro del Consiglio di Amministrazione di Sap

“Con quasi 300 milioni di utenti aziendali in tutto il mondo che lavorano regolarmente con le soluzioni cloud SAP, Joule ha il potere di ridefinire il modo in cui le aziende – e le persone che le alimentano – lavorano”, ha dichiarato Christian Klein, CEO e membro dell’Executive Board di SAP SE. “Joule si basa sulla posizione unica di SAP nel rapporto tra impresa e tecnologia e si basa sull’approccio rilevante, affidabile e responsabile nei confronti dell’AI per il Business. Joule saprà cosa intendi, non solo quello che dici”.

Joule sarà integrato nelle applicazioni SAP, dall’HR al finance, alla supply chain, all’approvvigionamento e alla customer experience, nonché nella SAP Business Technology Platform. Joule trasforma l’esperienza dell’utente SAP: sarà come poter contare sempre sul supporto del collega più intelligente. Le persone potranno fare semplici domande o inquadrare un problema da risolvere, in un linguaggio chiaro, e ricevere risposte intelligenti ricavate dalla ricchezza di dati aziendali, testi, immagini e insight provenienti da tutto il portafoglio SAP e da fonti di terze parti, conservando il contesto. Immagina, ad esempio, che un produttore chieda a Joule di aiutare a comprendere meglio le performance di vendita. Joule è in grado di identificare le regioni con prestazioni inferiori, collegarsi ad altri set di dati che rivelano, ad esempio, un problema della supply chain, e collegarsi automaticamente al sistema della supply chain per offrire potenziali correzioni che l’azienda potrà poi valutare. Joule fornirà continuamente nuovi scenari per tutte le soluzioni SAP. Ad esempio, in ambito HR aiuterà a scrivere descrizioni del lavoro imparziali e generare domande pertinenti per i colloqui.

Phil Carter, Group Vice President, Worldwide Thought Leadership Research, IDC
Phil Carter, Group Vice President, Worldwide Thought Leadership Research, IDC

“Dopo l’hype inziale intorno all’AI generativa, ora comincia il lavoro per garantire un ritorno misurabile sugli investimenti”, ha dichiarato Phil Carter, Group Vice President, Worldwide Thought Leadership Research, IDC. “SAP è consapevole che l’AI generativa diventerà finalmente parte del tessuto della vita quotidiana e delle imprese e si sta prendendo il tempo necessario per costruire un copilota aziendale che si concentra sulla generazione di risposte basate su scenari reali per mettere in atto le protezioni necessarie volte a garantire che sia anche responsabile”.

Joule sarà disponibile con SAP SuccessFactors e SAP Start a novembre di quest’anno e con SAP S/4HANA Cloud, public edition, all’inizio del prossimo anno. Seguiranno SAP Customer Experience e le soluzioni SAP Ariba insieme a SAP Business Technology Platform, con molti altri aggiornamenti nel portafoglio SAP, che saranno annunciati a SAP SuccessConnect dal 2 al 4 ottobre, SAP SpendConnect Live dal 9 all’11 ottobre, SAP Customer Experience Live il 25 ottobre e SAP TechEd il 2 e 3 novembre.

Joule sviluppa e potenzia le offerte di Business AI esistenti di SAP; oltre 26.000 clienti cloud SAP hanno accesso a SAP Business AI in molteplici scenari e soluzioni dei partner.

La strategia globale di SAP per costruire un ecosistema di Business AI per il futuro include investimenti diretti, come quelli annunciati a luglio con Aleph Alpha, Anthropic e Cohere, nonché partnership di terze parti tra cui quelle con Microsoft, Google Cloud e IBM annunciate a maggio. Sapphire Ventures, società globale di venture capital per il software, è sostenuta da SAP e dedica oltre 1 miliardo di dollari per finanziare le startup che sviluppano tecnologia enterprise supportata dall’AI.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

Iscriviti alla newsletter

css.php