Intel, Via e Sis si spartiranno il mercato dei chipset integrati per Pentium 4

La società californianta proporrà il suo 845G per i mercati mid-range e high-end. Le altre due aziende si faranno concorrenza sul versante low-end con prodotti basati sui nuovi core grafici Zoetrope e Sis330


Si preannuncia un periodo davvero caldo per il settore dei chipset
integrati. Ad aprire le danze dovrebbe essere Intel ad aprile con il suo nuovo
845G, un prodotto rivolto al mercato dei desktop mid-range e high-end che, nelle
intenzioni della casa californiana, dovrebbe accaparrarsi la più grossa fetta
del mercato dei chipset integrati per il processore Pentium 4. Sulle
potenzialità dell'845G si sono mostrati d'accordo sia costruttori sia analisti:
un prodotto economico che offre un core grafico paragonabile a quello di un
processore GeForce 2 Mx400 mostra credenziali di tutto rilievo. Se poi a ciò si
associa il fatto che attualmente il mercato non offre grandi alternative sul
fronte Pentium 4, le probabilità che diventi un riferimento sono davvero
elevate.


Come era facile aspettarsi, i concorrenti non sono rimasti alla finestra ad
attendere le mosse di Intel ma hanno agito in parallelo. E così giunge notizia
che anche Via e Sis stiano per completare la realizzazione di due core grafici
che troveranno posto all'interno di chipset integrati indirizzati al mercato
Pentium 4. Va però ricordato che Intel, in virtù di questioni inerenti licenze e
posizionamento, ha potuto mantenere a distanza i concorrenti e quindi i prodotti
Via e Sis saranno indirizzati alla fascia più bassa del mercato.


Da parte sua, Via sta preparando Zoetrope, un prodotto realizzato con un
processo a 0,15 micron e con una struttura dual pipe, invece della tradizionale
single pipe. Questo core verrà integrato nel chipsetp P4M333, il cui arrivo sul
mercato è previsto per il secondo trimestre di quest'anno.
Sis introdurrà sul
mercato il chipset 660, il primo a disporre del core Sis330, che consente di
avere in un dispositivo integrato una sezione grafica simile a quella offerta da
un processore GeForce2.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome