Intel si allontana da Infiniband

A sorpresa, la società ha deciso di abbandonare i programmi che riguardavano la nuova architettura di connessione all’interno dei server.

28 maggio 2002 Con una mossa a sorpresa Intel ha cancellato il programma che prevedeva la
realizzazione di chip in grado di consentire ai server di comunicare con
dispositivi per lo storage e altri server attraverso il sistema di collegamento
Infiniband. La società di Santa Clara ha così lasciato ad altre aziende, tra cui
Ibm, il compito di portare avanti il discorso Infiniband.


In realtà, Intel sostiene di avere tutta l'intenzione di continuare a
supportare Infiniband, però, a detta degli analisti, non è una posizione molto
credibile. Ma soprattutto, se Intel dice che non ha più alcun programma di
sviluppo a riguardo c'è da credere che molte delle aziende coinvolte nel
progetto Infiniband facciano dietrofront.


Ricordiamo che l'architettura Infiniband era stata studiata come sostituto
del bus Pci, non più all'altezza delle tecnologie attuali all'interno dei
server. Tra i maggiori sostenitori di sempre di Infiniband c'è Ibm, la quale
tuttora ha in previsione di avvalersene all'interno dei propri
server.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome