Intel rilascia il P4 a 1,3 GHz e il Celeron a 800 MHz

Intel ha rilasciato una versione più economica, ma meno prestante, del processore Pentium IV, ampliando la gamma dei chip low-end con un nuovo Celeron. Il nuovo P4 lavora a 1,3 GHz e, secondo la società, riuscirà ad abbattere il pr …

Intel ha rilasciato una versione più economica, ma meno prestante,
del processore Pentium IV, ampliando la gamma dei chip low-end con un
nuovo Celeron. Il nuovo P4 lavora a 1,3 GHz e, secondo la società,
riuscirà ad abbattere il prezzo dei sistemi che lo implementano di
circa 300 dollari. Il suo costo, infatti, è di 409 dollari, Iva
esclusa. Nell'anno non seguiranno ulteriori rilasci di Pentium 4 con
riduzioni di clock.
Nuova anche la frequenza del Celeron, che raggiunge ora gli 800 MHz,
usando una architettura in grado di sfruttare un bus di sistema a 100
MHz e un controller hub I/O che supporta hard disk ultra Ata 100. I
prodotti rilasciati aiuteranno Intel a consolidarsi in più segmenti
di mercato, contrastando alcune critiche mosse dall'utenza Linux.
Secondo numerosi distributori del sistema operativo open source il
Pentium IV soffre, infatti, di alcuni problemi al momento
dell'installazione del sistema. Le difficoltà sembrano derivare dal
nuovo modello di numerazione del Cpuid e colpiscono tutte le versioni
di Linux, ad eccezione della release di Red Hat. Intel, che ha
ammesso il problema, ha affermato che le difficoltà possono essere
evitate, usando le versioni più recenti del sistema operativo Linux.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here