Intel investe nella digital home

Creato un fondo di investimento di 200 milioni di dollari, destinato ad aziende che sviluppano tecnologie innovative

8 gennaio 2004 Si chiama Intel Digital Home Fund ed
è interamente gestito da Intel Capital.
Si tratta di un
fondo di 200 milioni di dollari che Intel ha deciso di
destinare a investimenti in aziende che sviluppano tecnologie innovative
per la casa digitale
.
L'annuncio, non a caso dato alla vigilia
dell'apertura del Ces di Las Vegas, è di fatto la dimostrazione dell'impegno che
Intel intende destinare a questo segmento del mercato, considerato - non solo da
lei - di particolare interesse oggi che la convergenza tra device differenti da
possibile sta diventando necessaria.
E, forse a dimostrazione che non di
impegno di maniera si tratta, la società ricorda gli investimenti già fatti in
aziende quali BridgeCo, che progetta chip a basso costo
per Digital Media Adapter, utilizzati per collegare i
dispositivi domestici, Entropic, che progetta chip per l'home
networking tramite cablaggio coassiale e Musicmatch, che
fornisce software per la registrazione, l'organizzazione e la riproduzione di
musica.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome