Intel e Gsma insieme per un 3G “everywhere”

Una nuova iniziativa per incoraggiare i produttori di notebook a integrare nuove opzioni di connettività nella prossima generazione di macchine.

Intel ha reso noto di aver raggiunto un accordo con Gsm Association per il
varo di una iniziativa congiunta che ha l'obiettivo di aiutare i produttori
hardware a integrare lettori di Sim card e connettività 3G nelle prossime
generazioni di pc.

Si tratta, nella sostanza, della
messa a punto di vere e proprie linee guida indirizzate ai produttori di
notebook, per facilitare loro il processo di integrazione nelle nuove linee di
prodotto di modem di ultima generazione, in grado di lavorare su reti diverse,
incluse le reti 3G, Hsdps ed Edge.

E' questa,
secondo i promotori dell'iniziativa, la vera frontiera della mobilità. È questa
la barriera da superare prima di poter parlare dei notebook come di dispositivi
mobile a tutti gli effetti.

Una attenzione, quella
verso la connettività a tutto campo, che alcuni produttori hanno già abbracciato
(Acer e Lenovo tra i primi) ma che altri ancora non hanno preso in
considerazione, nonostante le pressioni da parte dei carrier, che vedono in
questa evoluzione buone opportunità di business futuri.


Da parte degli analisti, però, non manca lo scetticismo.
Non sono pochi, Gartner tra questi, a vedere
nell'integrazione della connettività 3G nei notebook un aggravio nella spesa e
nelle attività di gestione.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here