Ing Direct vede il cliente con il data mining Sas

L’analisi dei comportamenti di acquisto come fonte di business.

Il mercato italiano è ancora caratterizzato da una bassa penetrazione dell'Internet banking: si aggira intorno al 13%, contro il 26% della media europea e il 40% dei paesi del Nord Europa.
Un mercato, quindi, che ha ancora ampi margini per essere sviluppato.

Per analizzare i comportamenti di acquisto dei propri clienti Ing Direct, banca diretta attiva via Internet e telefono del gruppo Ing che conta un milione e 266mila clienti e sviluppa un volume di attività di oltre 22 miliardi di euro, ha puntato sulla Business intelligence di Sas.

Per il vp Sales & Products della banca conosciuta per il Conto Arancio, Giovanni Ciarlariello, come riporta una nota di Sas, oggi «tracciare i comportamenti dei clienti non è più sufficiente. Il data mining di Sas ci permette di analizzare altri elementi indispensabili per comprendere i trend del mercato e formulare azioni correttive. Abbiamo avuto conferma, ad esempio, che ogni azione verso il cliente deve necessariamente avere il giusto tempismo ed essere comprensibile in pochi secondi per poter funzionare».

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here