Informix si divide in due

Nel tentativo estremo di riguadagnare solidita finanziaria e peso sul mercato, il produttore di database ha deciso di slittare in due entita parallele la propria attivita storica e tutto quanto riguarda l’e-business.

Rafforzando una riorganizzazione già avviata
x-link
qualche tempo fa; 012; A; 07-09-2000
x-fine-link
, Informix ha deciso sostanzialmente di dividersi in due unità
indipendenti. Informix Software sarà l'entità che continuerà a
occuparsi del tradizionale business database e di tutti gli sviluppi
a esso connessi, mentre una seconda unità, che ancora non ha un nome,
seguirà tutto ciò che concerne l'e-business, andando dal Web
publishing al commercio elettronico, fino alla business intelligence.
Cosa ancor più significativa, questa società supporterà, per la prima
volta, anche i database delle principali aziende concorrenti (Oracle,
Ibm, Microsoft e Sybase). Le due aziende opereranno in un primo tempo
come filiali di Informix, ma l'intento del costruttore è di renderle
del tutto indipendenti e quotarle in Borsa. Entro la fine dell'anno
si dovrebbero avere maggior dettagli sui tempi e le modalità di
quest'operazione. Va precisato che quella che si chiamerà Informix
Software pesa oggi per l'85% del fatturato totale.
Allo stesso tempo, la società ha attribuito a Peter Gyenes, già Ceo,
anche la carica di presidente, al posto di Robert Finocchio, che ha
dato le dimissioni. La nomina accentua il passaggio del controllo di
Informix alle persone arrivate con Ardent, azienda acquisita verso la
x-link
fine del 1999; 001; A; 01-12-1999
x-fine-link
. Gyenes, infatti, ne era il Ceo, mentre altri due ex, Jim Foy e Pete
Fiore, diverranno i presidenti delle nuove entità.
Il database vendor ha dovuto rivedere le proprie previsioni
finanziarie, in linea con una generale rivalutazione del proprio
modello di business su una base più conservativa. Di conseguenza, il
prossimo terzo trimestre dovrebbe produrre un fatturato compreso fra
i 200 e i 215 milioni di dollari per la parte database, mentre si
attendono perdite fra 0,05 e 0,08 dollari per azione (escluse le
spese di ristrutturazione). I piani, tuttavia, prevedono un ritorno
alla parità nel trimestre successivo e profitti per la prima parte
dell'esercizio 2001.
Informix Software potrà contare su un organico di 2.300 persone e
prevede per il 2000 di avere un giro d'affari di circa 800 milioni.
Per l'anno successivo, si parla di una previsione di crescita attorno
al 5%. La seconda azienda avrà invece 1.100 dipendenti, un fatturato
sui 120 milioni di dollari, ma ottime prospettive di crescita (si
parla dell'80-100% per il 2001, anno in cui è previsto anche un
profitto).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome