Informix cambia guida

Un po’ a sorpresa, Robert Finocchio non sarà più presidente e Ceo di Informix e manterrà, a partire dal prossimo 17 luglio, solo la carica di presidente del consiglio d’amministrazione. Al suo posto, subentrerà Jean-Ives Dex …

Un po' a sorpresa, Robert Finocchio non sarà più presidente e Ceo di
Informix e manterrà, a partire dal prossimo 17 luglio, solo la carica di
presidente del consiglio d'amministrazione. Al suo posto, subentrerà
Jean-Ives Dexmier, sin qui vicepresidente e direttore finanziario. Il
turnover non sembra aver niente a che vedere con quello turbolento di Phil
White, precedente amministratore delegato, che fu costretto a dimettersi
dopo che si scoprirono errori e irregolarità di contabilizzazione per
diversi esercizi consecutivi della società, con conseguenti perdite e
difficoltà, dovute al contemporaneo eccessivo sbilanciamento in direzione
dei database a oggetti.
Finocchio ha traghettato l'azienda in questa fase delicata, iniziata nel
1997, ottenendo, in tempi recenti, sei trimestri consecutivi in profitto.
Tuttavia, lo stesso interessato ha motivato il cambio con la necessità di
rinnovare focus e leadership, nel momento in cui l'azienda "si appresta
a entrare nella secodna fase della propria strategia di crescita"
.
Secondo qualche analista, Informix sta entrando con un po' di ritardo nel
settore del commercio elettronico (recente l'annuncio della soluzione
pacchettizzata
x-link
i.Sell; 004; A; 02-04-1999
x-fine-link
), dove dovrà combattere con pesi massimi, come Ibm e Oracle. Inoltre, in
gennaio, è stato necessario un secondo riposizionamento del proprio
database object-relational, constatata la lentezza con la quale gli utenti
hanno mostrato di voler implementare la tecnologia.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here