Fare information management per monetizzare la conoscenza

Perché le aziende oggi hanno bisogno di avere una soluzione di information management? Lo abbiamo chiesto ad Antonio Matera, Sales Director Italia di OpenText, per il quale se si parla di cloud, Big Data, tecnologie mobili, il denominatore comune è che consentono un nuovo modo di utilizzare le informazioni.

Antonio Matera, sales director Open Text

«Nell'era digitale, l'informazione è la nuova moneta che consente l'innovazione e che genera nuove opportunità di business - dice Matera -. Per l’azienda, digitalizzare le informazioni non è più un costo, ma la base per la crescita e la competitività. Il valore delle informazioni è visto sempre più come un bene che deve essere gestito».

Ma c'è dell'altro.

Che caratteristiche deve avere una soluzione di information management per essere efficace?

Si stima che un terzo delle informazioni che un’azienda gestisce derivi dall’ecosistema composto da tutti gli attori che interagiscono con essa, ossia partner, fornitori o clienti, attraverso molteplici canali di interazione.

Al fine di ottenere il massimo vantaggio dalla mole di informazioni, l'azienda deve disporre di sistemi in grado di gestire e orchestrare tutte queste informazioni in maniera semplificata e connessa.

Per fornire una risposta efficace al suo ecosistema l’azienda deve poter contare su una piattaforma di processi strettamente connessi con i sistemi di base (ECM, ERP, email). Questa piattaforma dovrebbe essere in grado di generare interazioni efficaci, e quindi permettere l'analisi a posteriori di tutte queste informazioni in  attraverso il canale più appropriato e con un'offerta completamente personalizzata.

Cosa fa OpenText R16

OpenText Release 16 è un'unica piattaforma che gestisce e analizza l'intero flusso di informazioni, dall’engagement del cliente fino alla profonda conoscenza del business. Il portafoglio EIM di OpenText abilita il flusso di informazioni attraverso Customer Experience Management (CEM) e Business Network (BN); acquisisce e orchestra il flusso di informazioni attraverso processi di business complessi con Business Process Management (BPM); gestisce, connette e distribuisce le risorse di informazioni con Enterprise Content Management (ECM); aggiunge l'intelligenza sulle risorse di informazioni con Discovery; e fornisce intuizioni di business dalle informazioni diffuse all’interno e all’esterno dell'azienda con Analytics. Le soluzioni EIM di OpenText sono disponibili per la distribuzione on-premises, nel cloud e in implementazioni ibride.

L’aspetto più importante è poter integrare in modo nativo le soluzioni di information management con le applicazioni aziendali. In OpenText lo si fa attraverso il concetto di Business Workspaces. È essenziale, inoltre, che la soluzione sia certificata per la conformità richieste dai mercati di riferimento (farmaceutico, bancario, energia), che abbia una interfaccia grafica semplice (HTLM 5/CCS), che supporti anche CMIS per l'integrazione con qualsiasi soluzione di mercato, che offra un potente motore di ricerca per trovare informazioni in modo rapido e semplice e che abbia opzioni per facilitarne l’implementazione, come l’auto-classificazione dei documenti per la gestione dei record. OpenText offre, nella versione 16 della propria piattaforma, integrazioni native con le principali applicazioni aziendali, come SAP, Salesforce, SuccesFactors, Microsoft, Oracle e consente ai clienti di digitalizzare qualsiasi processo aziendale e di gestire i flussi informativi in tutta l’azienda.

Come si adatta ai vari settori verticali? Esistono differenze di interpretazione e utilizzo?

Anche se alcune industrie sono interessate a information management più di altre, nei prossimi cinque anni la digital disruption influirà su ogni settore. Quanto influisce su di essi può essere diverso in forma e profondità, ma tutti hanno qualcosa in comune, cioè i dati. Tutte queste nuove tecnologie e i driver di trasformazione generano e consumano enormi quantità di dati che devono essere gestiti, analizzati e sfruttati.

Attraverso la combinazione dei nostri prodotti, servizi fondamentali e capacità di integrazione possiamo fornire soluzioni orizzontali e verticali in grado di rispondere alle esigenze specifiche che il nostro cliente affronta per riuscire nel nuovo mondo digitale.

Ad esempio, i settori Banking e insurance sono particolarmente interessati alle soluzioni di Compliance & customer experience, mentre il manufacturing e l’automotive hanno bisogno di funzionalità per la logistica e  la produzione. Ancora, il settore farmaceutico trova nella soluzione “Regulated documents” la risposta alle rigide regolamentazioni che richiedono come, quando e sotto quali circostanze I documenti elettronici possono essere aggiornati, approvati, pubblicati e archiviati. Nel caso della Pubblica Amministrazione, invece, la soluzione di ECM è specifica per rispondere alle esigenze di una moderna amministrazione digitale.

Che competenze bisogna avere in azienda per gestire una soluzione di information management?

Adottare tecnologie innovative richiede sempre più importanti cambiamenti nelle organizzazioni. Più che specifiche competenze tecniche, che ovviamente includono l’analisi, la programmazione, il document management crediamo sia necessario un approccio globale dell’azienda alla digital transformation: un'organizzazione deve abbracciare pienamente un ecosistema digitale completo, fornendo coinvolgenti esperienze clienti attraverso business insight di valore, per competere con successo e per soddisfare le aspettative dei clienti.

E chi in azienda si fa portatore della digital transformation? Una recente ricerca commissionata da OpenText dimostra che i principali driver della trasformazione digitale nell'impresa non sono i Millennials, come si potrebbe credere, ma la Generazione X, i nati tra gli anni '60 e gli anni '80, che anzi aprono la strada ai colleghi più giovani insegnando loro a raccogliere i molti vantaggi a lungo termine del business digitale.

Sono quindi spesso figure come i COO, i CIO, i CTO a farsi portavoce della trasformazione e a cercare di portare in azienda le competenze necessarie per gestire soluzioni come OpenText.

OpenText come la propone al mercato italiano?

Lavoriamo a stretto contatto con l’ecosistema di partner per rispondere alle esigenze dei nostri clienti e affrontare le sfide che le aziende italiane devono soddisfare per poter essere competitive nell’economia digitale globale.

Abbiamo un team dedicato di figure professionali con una elevata competenza che ci permette di rispondere alle richieste di clienti e partner.

Inoltre, le versioni di prodotto sono in lingua locale, a dimostrazione di un impegno ulteriore dell’azienda per il mercato italiano.

E il mercato sta rispondendo bene, l’azienda sta crescendo, i numeri ci stanno dando ragione e i clienti che scelgono le soluzioni OpenText sono sempre di più.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here