Individuato un buco in Java

Sun Microsystem ha diffuso un comunicato relativo a un difetto nella sicurezza di Java, che potrebbe essere utilizzato dagli hacker per infiltrarsi in ambienti Java ed eseguire comandi non autorizzati. In base a un recente comunicato di sicurezza diffu …

Sun Microsystem ha diffuso un comunicato relativo a un difetto nella
sicurezza di Java, che potrebbe essere utilizzato dagli hacker per
infiltrarsi in ambienti Java ed eseguire comandi non autorizzati. In
base a un recente comunicato di sicurezza diffuso dalla società,
alcune versioni del Java Runtime Environment (Jre) potrebbero
consentire a codice Java malintenzionato, di eseguire comandi
normalmente non autorizzati. In ogni caso, Sun ha dichiarato che
finché i settaggi standard del Jde prevengono l'esecuzione di comandi
non autorizzati, gli sfruttamenti del difetto riscontrato saranno
piuttosto rari. In effetti, secondo Sun, al momento non vi sono casi
effettivi di sfruttamento della debolezza riscontrata, anche se, le
versioni Jre e Solaris Developer Kit 1.2.2_005 e 1.2.1_003 e
precedenti, potrebbero esserne affette. Netscape Navigator e
Microsoft Internet Explorer che utilizzano la tecnologia Java non
sono comunque esposti alla vulnerabilità.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here