In salita il mercato delle tecnologie per la mobilità tra le reti

Secondo una ricerca firmata Yankee Group, i cosiddetti prodotti per la gestione della mobilità tra reti sono destinati a crescere.

I cosiddetti prodotti per la gestione della mobilità tra reti (Inter-network mobility management, o Imm), sviluppati inizialmente per una fascia di utenza molto specificica - quella del personale di sicurezza e di pubblica assistenza in roaming tra le infrastrutture Wlan interne e le reti telefoniche cellulari - sono destinati a crescere secondo una ricerca firmata Yankee Group anche all'interno delle normali realtà aziendali. Il vero ostacolo alla loro diffusione è la ridotta percezione dell'utilità di queste tecnologie. Secondo Eugene Signorini, l'analista Yankee che ha studiato il fenomeno, i sistemi che gestiscono la sicurezza e la stabilità delle sessioni di connessione per chi si sposta da un tipo di rete mobile all'altra, interessano poco alle aziende perché queste ultime “non giustificano ancora la necessità di applicazioni dati mobili su aree molto estese.” Gli enti di pubblica sicurezza e le aziende di servizio come le municipalizzate, che dispongono di ingenti forze sui vari campi di intervento, devono invece poter garantire la fluidità delle connessioni per gli operatori che si spostano da una location all'altra. Le aziende, d'altro canto, non hanno particolare urgenza nell'adottare una tipologia di prodotti che continua pertanto a generare un mercato relativamente modesto. Nella sua Corporate Wireless Survey 2003, lo Yankee Group stima un valore annuo di 10 milioni di dollari.
La situazione potrà cambiare in modo piuttosto drastico con l'aumentare delle installazioni wireless, sia a livello di rete locale sia su scala geografica (Wwan). Anche dal punto di vista funzionale le aziende potrebbero essere interessate da capacità come la “prioritizzazione”, cioè la capacità di selezionare ogni volta l'infrastruttura Wan più conveniente per la connessione degli apparati. Tra i player più promettenti di questa industria nascente, Yankee identifica società come NetMotion Wireless, Columbitech e Netseal.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome