In discussione il supporto futuro per le vecchie versioni di Lotus cc:Mail

La notizia è rimbalzata dagli Stati Uniti da fonti vicine alla sussidiaria di Ibm e attende una pronta conferma (a fine mese) nel corso della Electronic Messaging Association Conference di Anaheim, California. Nelle presunte e probabili intenzio …

La notizia è rimbalzata dagli Stati Uniti da fonti vicine alla sussidiaria
di Ibm e attende una pronta conferma (a fine mese) nel corso della
Electronic Messaging Association Conference di Anaheim, California. Nelle
presunte e probabili intenzioni di Lotus, rivolte a definire una chiara
strategia di "migrazione" ai propri milioni di utenti legacy, la
possibilità di interrompere il supporto di aggiornamento tecnologico delle
versioni 5.0 di cc:Mail e precedenti alle nuove release del sistema di
messaging elettronico o verso l'integrazione delle stesse nella piattaforma
Notes/Domino. Una delle molle che dovrebbe sostenere e giustificare i nuovi
investimenti degli utenti si chiama Anno 2000, problematica che vede in
modo particolare necessario l'upgrade delle architetture basate su cc:Mail
2.x e sul sistema Db6. La direzione indicata dalla società, considerati
soprattutto gli annunci effettuati al Lotusphere di gennaio, sembra a tutti
gli effetti convergere in modo preferenziale verso l'adozione di
Notes/Domino.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome