In arrivo le tecniche di tracciamento per i messaggi e-mail

La comunità dei tecnici Internet è giunta all’ultima fase nella creazione di nuove tecniche per il tracciamento dei messaggi e-mail. In sviluppo ormai da cinque anni, il Message Tracking Query Protocol (Mtqp) consentirà a chi invia …

La comunità dei tecnici Internet è giunta all'ultima fase nella
creazione di nuove tecniche per il tracciamento dei messaggi e-mail.
In sviluppo ormai da cinque anni, il Message Tracking Query Protocol
(Mtqp) consentirà a chi invia messaggi e-mail di seguirli e stabilire
il loro percorso di consegna. Il protocollo è simile a quello mail
Pop3 basato su Web e risulta piuttosto semplice, essendo composto solo
di alcuni verbi, argomenti e relative risposte. Come Pop3 il nuovo
protocollo è completamente basato su testo. Il Message Tracking Query
Protocol comprende l'ormai noto Simple Mail Transfer Protocol (Smtp),
che ha il compito di fornire le informazioni necessarie a seguire il
percorso dei messaggi inviati. Il protocollo è stato sviluppato dagli
ingegneri degli At&T Labs, Sendmail e MessaggingDirect, con un gruppo
di lavoro dell'Internet Engineering Task Force (Ietf). I documenti
provvisori per la definizione del protocollo sono stati creati con
l'aiuto delle società che partecipano come membri al gruppo di
lavoro, e che comprendono Netscape, Lotus, Ibm, Microsoft e Sun
Microsystem. Il gruppo di lavoro Ietf ha creato quattro documenti che
definiscono il profilo delle estensioni Smtp e dello stesso Mtqp.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here