Imprivata – La strada da percorrere è l’accesso unico

Maurizio Desiderio – Regional Sales director Emea

L'esigenza di rafforzare la sicurezza It può spingere le aziende a prendere in considerazione l'implementazione di una soluzione di Enterprise Single Sign-On (Esso). Ma affinché tale soluzione sia efficace e rivesta un ruolo chiave tra gli asset dell'azienda, deve essere la soluzione giusta. Come sceglierla? Quali i criteri da prendere in considerazione? E soprattutto quali i vantaggi assicurati? Gli elementi critici nella valutazione di una soluzione Esso sono quattro: supporto applicativo, implementazione, gestione e funzionalità aggiuntive. Per definizione, una soluzione Esso deve fornire un accesso unico all'intera azienda e deve essere in grado di supportare tutte le applicazioni per tutti gli utenti in qualsiasi luogo e in qualunque momento. L'ideale per le aziende, poi, sarebbe che si potessero avvalere dei vantaggi di una soluzione per svariati anni, ma ciò dipende da tre fattori: facilità di gestione, capacità di adattamento a cambiamenti, aggiunte e aggiornamenti, e i costi associati a tali attività. Generalmente si opta per una soluzione Esso perché si desidera rafforzare la sicurezza sul desktop e proteggere applicazioni e asset, così come aderire a standard o conformarsi a normative. E una volta che si analizzano tutti gli aspetti connessi a tale soluzione, allora i vantaggi sono superiori rispetto a una banale sicurezza desktop. Riducendo il rischio di accessi non autorizzati ad applicazioni business critical e informazioni confidenziali, Esso offrirà protezione da furto di dati, spionaggio industriale, sabotaggio e tutte le conseguenze legali che possono danneggiare la reputazione di un'azienda. Da un punto di vista aziendale, la soluzione Esso avrà un impatto immediato su numerose questioni relative alla gestione delle identità, ponendo fine alle lamentele legate alla difficoltà di conformarsi a strong password policy. Al tempo stesso, riducendo il numero di chiamate all'helpdesk relative alle password, Esso migliora la produttività e consente di diminuire le risorse da destinare ad attività di assistenza. Difatti, secondo Burton Group dal 35% al 50% di tutti i costi di help desk sono relativi alle password.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here