Imprese, la Commissione europea sollecita osservazioni sullo Small Business Act

Avviata una nuova consultazione affinché le misure permetano di far fronte alle problematiche future. Ai quattro capisaldi già definiti, è stato aggiunto un quinto “pilastro”, la formazione degli imprenditori e del personale.

La Commissione europea  allo scopo di contribuire a
migliorare lo Small Business Act (Sba), ha avviato una consultazione per ricevere ulteriori contributi da tutte le
parti interessate, comprese le organizzazioni di imprenditori e di imprese per garantire
che tale strumento sia in grado di far fronte alle problematiche future.

Già la scorsa primavera i le organizzazioni delle
imprese a livello europeo e i rappresentanti delle Pmi a livello dei governi
nazionali hanno già deciso che i quattro pilastri esistenti dello Sba dovessero
essere conservati:

  • accesso ai finanziamenti: pur con qualche
    accenno di miglioramento delle prospettive, le Pmni avvertono ancora una forte
    necessità di soluzioni accessibili per il loro fabbisogno di finanziamento;
  • accesso ai mercati/internazionalizzazione: per
    poter crescere le PmiI devono esplorare nuovi mercati;
  • imprenditoria: il continuo sostegno ai
    potenziali imprenditori è fondamentale a causa dei livelli di disoccupazione
    ancora elevati, soprattutto tra i giovani;
  • migliore regolamentazione: la riduzione degli
    oneri amministrativi
    si conferma quale obiettivo importante, malgrado i
    progressi già compiuti in questo ambito.

Al fine di ovviare alla carenza di competenze
avvertita in molte economie europee si è inoltre deciso di aggiungere un quinto
pilastro per dare ancora maggiore stabilità alla politica dell'Ue in materia di Pmi:

  • formazione e competenze degli imprenditori e del
    personale: per la crescita economica gli imprenditori devono disporre di
    competenze proprie e di personale qualificato.

E ora la Commissione chiede nuove consultazioni
pubbliche
che resteranno aperte per 12 settimane e termineranno il 15 dicembre 2014.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome