Imparare a stampare in 3D in due giorni

Stampa
3D: dalla modellazione alla realizzazione di oggetti. È il titolo del corso che
Stefano Paradiso terrà il 10 e 11 ottobre, a Milano, presso la sede di Tecniche
Nuove.

Il corso
è rivolto a una vasta platea di interessati alla stampa 3D, dagli artigiani
agli architetti, dai designer ai progettisti, chi è già un artigiano digitale, o a chi vuole
diventarlo. È indicato, insomma, a chi vuole conoscere i concetti della
modellazione 3D, rendering e autoproduzione di oggetti. Nelle 16 ore del corso
saranno fornite le basi operative del processo di stampa 3D e sarà insegnato a
valutare i software di modellazione 3D. Non si farà solo teoria, ma anche
pratica: i partecipanti realizzeranno oggetti con le stampanti a disposizione
(Sdm 3d, Kentstrapper Galileo e Gimax 3D).

Ai
partecipanti, che dovranno portarsi il proprio computer, verranno fornite le
dispense del corso e il libro “Stampa 3D:
concetti di base, tutorial e progetti
”.

Chi vi insegnerà a stampare in 3D
e come

Stefano
Paradiso, che proviene da un percorso formativo e didattico presso il
Politecnico di Torino, è architetto e interaction designer, specializzato in
design computazionale, analisi strutturale, costruzioni digitali. Tutte
discipline che tratta nell'ambito della sua partecipazione attiva a Officine
Arduino. È anche vice president di FabLab Torino.

«Il corso - ci ha spiegato - scenderà
anche nello specifico nella modellazione e nelle tecniche di stampa 3D, per cui
può parteciparvi anche una persona curiosa. È più indirizzato a un pubblico di
professionisti
».

Paradiso trasmetterà più
concetti o visioni?
Inizialmente - dice - illustreremo
le nuove visioni e le possibilità della digital fabrication e stampa 3D nel
mondo del design e della piccola produzione, fino ad arrivare ad affrontare
concetti tecnici
».

Insomma, dopo aver seguito il corso «lo studente avrà acquisito le conoscenze base per poter progettare in
modo consapevole oggetti e modelli da poter stampare con una 3D printer
».

Allievi che diventeranno
subito bravi?
Le competenze
tecniche per imparare a stampare -
spiega
Paradiso - possono essere acquisite in
tempi relativamente brevi, e la stampa 3D apre mondi e possibilità inaspettate.
Sta però alle capacità del progettista saper applicarle
».

Paradiso
farà dunque un'introduzione generale sugli strumenti di fabbricazione digitale
e spiegherà cosa significa stampare in 3D.

Illustrerà
la scelta e l'uso dei software di modellazione 3D e passerà a spiegare la fase
di modellazione dell'oggetto, propedeutica alla stampa dello stesso.

Dalla
teoria alla pratica: una volta fornite le informazioni necessarie per partire,
suddividerà la classe in gruppi, che si occuperanno di modellare e realizzare gli
oggetti con le stampanti 3D che saranno presenti in aula.

Al
termine del corso verrà rilasciato ai partecipanti un attestato di frequenza
rilasciato da Tecniche Nuove e Officine Arduino.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome