Il W3c detta le specifiche per rendere la rete accessibile ai disabili

Le raccomandazioni indicano agli sviluppatori come indirizzare l’accessibilità dei contenuti Web e dei tool di authoring

Il W3c ha reso note le specifiche per assicurare l'uso di Internet anche alle
persone disabili, rendendo note le guideline per la realizzazione dei browser,
dei player multimediali e di altri software per il Web. Tali specifiche, che
sono state denominate User Agent Acessibility Guidelines 1.0, vanno a completare
il terzo approccio del W3c per rendere il Web più accessibile.


Tali linee guida pongono l'accento su come la navigazione tramite tastiera e
la comunicazione attraverso software specifici possano avere un ottimo influsso
su persone con menomazioni alla vista, all'udito, al fisico, cognitive e
neurologiche Tra detti software troviamo programmi per la gestione vocale del
computer, ingranditori delle immagini a schermo e altri ti pi di interfacce.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here