Il volto nuovo di Ics Olivetti

Un giro d’affari nel 2002 superiore ai 500 milioni di euro, suddivisi tra pc, server e notebook e nuovi prodotti legati a Internet e ai computer di bordo per le auto. Sono gli obiettivi di Ics- Olivetti. Secondo Carlo Fulchir, nuovo proprietario della …

Un giro d'affari nel 2002 superiore ai 500 milioni di euro, suddivisi
tra pc, server e notebook e nuovi prodotti legati a Internet e ai
computer di bordo per le auto. Sono gli obiettivi di Ics- Olivetti.
Secondo Carlo Fulchir, nuovo proprietario della società di Scarmagno,
la nuova Olivetti sarà una società strategica del gruppo Finmek, che
controlla Olivetti e che vuole diventare un gruppo da 5-7mila
miliardi di lire specializzato nel contract manufactoring. Ics ha in
licenza per 20 anni rinnovabili il marchio Olivetti e ha già
ricominciato a vendere. Nel futuro anche la creazione di Netco, una
società per la distribuzione dei prodotti Olivetti, in particolare
quelli legati a Internet. Ennio Ponzetto è il direttore generale di
Ics Olivetti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here