Il volto Gbc Store di Kon.El.Co

170 negozi in franchising in tutta Italia, di cui 15 proprietari, fanno il 70% del business del distributore milanese specializzato in elettronica di consumo, soluzioni audio/video, Hi-fi, informatica, alimentazione e risparmio energetico.

Fondata a Milano nel 1994, oggi Kon.El.Co si configura sul mercato come un distributore specializzato in elettronica di consumo, soluzioni audio/video, Hi-fi,
informatica, alimentazione e risparmio energetico. Trasformatasi in società per azioni nel 2002, la realtà guidata da Ercole Monti (nella foto), in qualità di amministratore delegato, è soprattutto conosciuta per il brand Gbc.

Acquisito nel '95, nelle mani di Kon.El.Co il marchio creato nel 1958 da Gian Bruto Castelfranchi (di cui Gbc è l'acronimo - ndr), è passato da 80 a 150 punti vendita in franchising, a cui vanno ad aggiungersene 15 proprietari, a insegna Gbc Store all'interno dei quali è possibile trovare un'offerta che spazia dai cavi di connessione all'audio/video, passando dai prodotti per la sicurezza, per l'entertainment e l'hobbistica di diversi marchi, proprietari e non.

Un successo consolidato, visto che ben il 70% dei 22,3 milioni di euro riportati da Kon.El.Co nel fatturato 2009 proviene dai prodotti a marchio Gbc. Il resto arriva dalla distribuzione di altri brand di proprietà, come Unitronic, Hallyster Sound ed Skb e dall'offerta di marchi internazionali come Edimax, Logitech, Avm, Siemens, Philips, Sony, D-Link, Sagecom, Sennheise e altri.

Confrontatasi con una crisi economica che, anche nel 2010, «ha ridotto consumi, margini e guadagni», le previsioni di chiusura d'anno parlano di un ulteriore incremento del 10% per l'esercizio 2010. Ancora una volta, protagonista indiscusso degli ultimi dodici mesi, «il marchio Gbc ha visto crescere il numero di nuovi negozi e rivenditori».

A farla da padrone, in un anno in cui nel Gruppo «costituito da una quarantina di persone ne sono state assunte altre sei» è stato soprattutto un mercato in cui non sono mancate le richieste di soluzioni per digitale terrestre, videosorveglianza, Hdmi, Led, alimentatori per notebook, prodotti della Linea Spy e quelli “fashion tecnology” a marchio Unitronic.

Ciò nonostante, le novità per il 2011 alle porte non sembrano vogliano farsi attendere.
«La nostra struttura, composta per lo più da giovani professionisti - è la puntuale conferma -, è per sua natura dinamica e proiettata verso il futuro in cui Gbc sarà in prima linea con nuove tecnologie informatiche, una capillare rete di franchising con punti vendita qualificati e motivati, e un packaging sempre più design oriented». Ma non solo.

Attenta ai suggerimenti che arrivano dal mercato, Kon.El.Co ha anche aperto un profilo su Facebook di Gbc, attraverso il quale «tenere aggiornati i propri clienti sulle ultime novità di prodotto». Così, se la linea Unitronic è stata creata per soddisfare le esigenze del “fashion market”, nel catalogo Gbc Inverno 2010 compare anche un'intera sezione dedicata al solare e all'energia rinnovabile.

Composto da circa un migliaio di pagine stampate in oltre 3,5 milioni di copie consegnate in altrettante cassette postali, quest'ultimo è un utile strumento di supporto alle 550 realtà commerciali che rappresentano Kon.El.Co. Realizzati due volte all'anno, in aggiunta a una serie di edizioni “a tema”, sul retro di ogni catalogo sono riportati nome e riferimenti del Gbc Store più vicino. Perché il business della distribuzione è anche una questione di prossimità.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here