Il VoIp «per piccoli» di Samsung

La società ha rilasciato due nuovi sistemi di comunicazione VoIp dedicatati alle piccole e medie imprese e agli studi professionali.

Samsung, società coreana che produce elettronica di consumo, ha rilasciato due sistemi che coniugano i benefici della tefonia Ip con quelli delle reti senza fili.

Alle piccole e medie imprese la società indirizza OfficeServ 7200, un sistema di comunicazione che combina le funzionalità di un centralino tradizionale (supporta fino a 144 numeri interni) con quelle di un sistema di telefonia Ip (con la possibilità di connettere fino a 120 apparati, localmente o remotamente).


La soluzione gestisce fino a 40 access point e permette di instradare le chiamate e le attese con la garanzia della Qualità del servizio. «Questo - tiene a sottolineare Federico Zucca, Wireline product and planning manager di Samsung - significa che, nel caso di trasmissioni simultanee di voce e dati, la priorità sarà sempre a favore delle telefonate».


OfficeServ 7200 è un gateway per le comunicazioni VoIp che supporta anche la videoconferenza (sui telefoni Samsung). È in grado di gestire fino a 5 videoconferenze tradizionali (su videotelefono) in simultanea, oltre a supportare anche quelle su pc.

Già nelle prossime settimane, assicura Zucca, saranno incluse anche le tecnologie di messaggistica unificata. La funzionalità Text-to-speech permetterà, ad esempio, ai lavoratori mobili di “farsi dettare” dal sistema il testo di un fax ricevuto dal centralino dell'azienda o di ricevere brevi messaggi di testo (Sms) che riassumono i contenuti di una e-mail.


OfficeServ 7200 supporta la connettività senza fili, attraverso reti Wi-Fi, gestendo anche notebook, palmari e i telefoni Wi-Fi proprietari (come il Wip-5000M). La comunicazione dati in sicurezza è garantita dalla possibilità di creare sottoreti alle quali sono abbinati diversi livelli di protezione, in ottica di zona demilitarizzata.


Si indirizza, invece, al mercato dei piccoli studi professionali OfficeServ SoHo. Venduto al prezzo di 590 euro (Iva inclusa), questo sistema telefonico integra, in uno strumento unico, le funzionalità di un access point Wi-Fi 811.g (con 54 Mb di banda disponibile); quelle di un gateway (con due porte Ethernet 10/100, quindi in grado di gestire fino a due linee telefoniche); uno switch e un micro centralino Pbx, che supporta fino a un massimo di 8 telefoni Ip collegati.


La facilità di installzione e utilizzo la rendono una soluzione alla portata dei meno avvezzi alla tecnologia. Permette di sfruttare i benefici delle Wireless Lan per creare un'isola di comunicazione senza fili all'interno di piccoli uffici. Gli utenti della rete locale potranno, infatti, condividere due linee telefoniche tradizionali (Pstn) e avere, simultaneamente, la garanzia dell'accesso Internet a banda larga, attraverso connessioni Adsl o in fibra ottica. All'interno dell'ufficio sarà, poi, possibile utilizzare le schede di rete wireless per accedere a Internet da un notebook, oppure utilizzare i telefoni portatili Wi-Fi (quelli di Samsung) per le comunicazioni voce.

La sicurezza è garantita dal firewall integrato, che si posiziona tra la rete locale e quella pubblica, e dall'utilizzo di protocolli di cifratura delle comunicazioni Wep (Wireless equivalent protocol) e Wpa (Wi-Fi protected access).

OfficeServ 7200 sarà disponibile attraverso il canale degli installatori mentre OfficeServ SoHo sarà disponibile, da ottobre, presso i punti vendita di Telecom Italia, carrier con il quale Samsung ha siglato un accordo.


«Stiamo anche valutando - ha concluso Zucca - l'opportunità di introdurre questo apparato presso alcune catene della Grande distribuzione organizzata specializzate nella vendita di elettronica di consumo».

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here