Il videoproiettore leggero in InFocus

La InFocus, azienda leader nel settore della proiezione dati (distribuisce i propri prodotti con i marchi Ask e Proxima) ha presentato un nuovo videoproiettore dal peso estremamente ridotto (solo 1,5 Kg) che verrà commercializzato con i nomi di …

La InFocus, azienda leader nel settore della proiezione dati
(distribuisce i propri prodotti con i marchi Ask e Proxima) ha
presentato un nuovo videoproiettore dal peso estremamente ridotto
(solo 1,5 Kg) che verrà commercializzato con i nomi di Ask M3 e
Proxima Ultralight X350. Si tratta di un apparecchio che sfrutta la
tecnologia DLP della Texas e che, con una risoluzione reale di
1024x768 punti, ben si adatta ai notebook delle ultime generazioni.
Nonostante l=92ingombro ridotto, vanta un elevato grado di
sofisticazione, vista la presenza dell=92interfaccia digitale DVI,
della regolazione elettronica della luminosità in funzione della luce
ambientale, della selezione automatica della sorgente e la
possibilità, grazie all=92interfaccia Usb, di essere gestito sia da
telecomando che da computer. Se si desidera poi collegare
all=92apparecchio una sorgente video come un lettore DVD o un
videoregistratore, basta aggiungere un piccolo modulo dotato di prese
Rca. L=92Ask M3 e il Proxima Ultralight X350 vengono distribuiti
entrambi a circa 15 milioni di lire (IVA esclusa) rispettivamente da
Belmar (Tel.02/7381367) e Intervideo (Tel.045/8900022). Tra le altre
novità InFocus, ricordiamo i videoproiettori desktop Ask C100/C90
(distribuiti anche col marchio PROXIMA DP6150/6100) che offrono una
luminosità di 1400/1100 Ansi Lumen e che possono essere connessi
simultaneamente a 5 differenti sorgenti video. L=92Ask C100 e l=92Ask C90
sono già disponibili rispettivamente a un prezzo di poco superiore ai
14 e 12 milioni di lire.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here