Home Apple Il vecchio e il nuovo

Il vecchio e il nuovo

Di MacOS X abbiamo sentito parlare tante, troppe volte. Ma finalmente c’è una grossa novità: è che davvero, per la prima volta, MacOS X sarà finalmente messo in vendita sabato 24 marzo, in tutto al mondo.
Il prezzo è forse un po’ più elevato di quanto ci si aspettasse: 129$, contro i 99 che in genere costavano i system Apple di tipo classico. Grandi novità, anche se di novità davvero non si dovrebbe parlare, è il fatto che Apple ha fatto sul serio quando ha detto che avrebbe ascoltato il parere degli utenti in merito a quello che andava oppure non andava nel nuovo sistema operativo (di cui, lo ricordiamo, sono state vendute 100mila copie).
Il Dock ora può contenere cartelle e farle vedere come il Menu Apple (è quello che volevano gli utenti). E anche la Mela, anche se blu, è tornata al suo posto così come è tornato a esistere il Menu Apple (la demo ha strappato in questo senso applausi a scena aperta. Poi Jobs ha posto l’accento sul nuovo Finder, che è davvero l’applicazione più n”nuova” con cui gli utenti devono fare i conti gli utenti. La Toolbar, che compare su ogni finestra del Finder, è pienamente personalizzabile e può contenere anche alias di applicazioni; le System Preferences contengono ora anche il pannello per il settaggio delle preferenze del Dock.

Applicando a SF2001



Ritorna alla pagina precedente

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php