Il test Gprs di Agilent

Il mercato delle comunicazioni cellulari è in costante evoluzione e richiede sempre nuovi strumenti per verificare e misurare le apparecchiature destinate a questo settore. Agilent Technologies, la costola di Hp dedicata al mondo delle misure e …

Il mercato delle comunicazioni cellulari è in costante evoluzione e
richiede sempre nuovi strumenti per verificare e misurare le
apparecchiature destinate a questo settore. Agilent Technologies, la
costola di Hp dedicata al mondo delle misure e del collaudo, propone
una soluzione di test Gprs (General Packet Radio Service) dedicata ai
costruttori di cellulari. In particolare si tratta della Gprs Mobile
Test Application E1964a, da usarsi assieme con il test set per le
comunicazioni wireless 8960 Serie 10 Agilent. Per i prossimi due, tre
anni ci sarà una fase di transizione che coinvolgerà tutti i
principali attori del mondo delle telecomunicazioni mobili: la
migrazione verso l'Umts che per molti passerà attraverso modelli e
infrastrutture Gprs. La soluzione proposta da Agilent, si propone di
soddisfare tutte le necessità di misura e di test di tutti quegli
operatori che affronteranno il passaggio da Gsm a Gprs. Permette,
infatti, di effettuare misure quali: Ber (Bit error ratio), Bler
(Block error ratio), Pvt (Power versus time), potenzaq, fase,
frequenza e spettro Rf d'uscita.
La soluzione completa, test set e modulo Gprs, è disponibile al costo
di circa 120 milioni di lire.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here