Il test di Laplink PCsync

La prova del software per sincronizzare i documenti su due computer. Rileva e gestisce i conflitti fra le varie versioni.

Maggio 2009 Oggi l'utilizzo di più di un computer per
lo svolgimento delle proprie attività lavorative non è un'eccezione,
e sta diventando sempre più frequente usare due o addirittura tre PC:
il computer fisso dell'ufficio, un notebook e il PC desktop di casa propria.
Ciò provoca il moltiplicarsi delle copie dei file su cui si lavora, rallentando
la produttività a causa delle diverse strutture delle cartelle di lavoro,
e in molti casi può anche provocare la perdita di dati importanti a causa
della confusione tra le versioni più o meno recenti degli stessi file
di lavoro.

Tra le soluzioni a queste problematiche ci sono anche procedure relativamente
recenti come il salvataggio online in the cloud di una copia di tutti i dati
di lavoro (usando servizi come ad esempio Dropbox), cui accedere da qualsiasi
PC tramite connessione Internet. Sempre valida resta però una soluzione
più tradizionale come la sincronizzazione dei dati tra più computer,
ovvero tenere sempre aggiornati su tutti i PC i dati condivisi tra di essi.

Non ci si deve più preoccupare in merito alla data di modifica dei file,
in quanto i software di sincronizzazione riconoscono automaticamente le versioni
più recenti degli stessi file e provvedono a sincronizzarle, ovvero a
ricopiarle su tutti i PC sovrascrivendo le versioni più vecchie.

La sincronizzazione si rivela dunque una soluzione rapida e pratica, adatta
alla maggioranza delle situazioni con la sola esclusione di quelle in cui vanno
conservate anche le versioni meno recenti dei file di lavoro, in quanto quelli
più recenti potrebbero contenere modifiche da scartare tornando alle
versioni precedenti.
In quest'ultimo caso il problema si risolve con software specializzati
di versioning, o manualmente salvando copie con numerazioni progressive degli
stessi file invece di sovrascrivere sempre lo stesso file (ad esempio creando
i file DocLavoro-01, Doc­Lavoro-02 e così via).
Alcune versioni di Windows includono già un software di sincronizzazione,
ma con prestazioni limitate rispetto a programmi dedicati come PCsync realizzato
da Laplink.

Sincronizzazione e copia da PC a PC
PCsync consente il trasferimento e la sincronizzazione di file e cartelle tra
computer dotati di Windows XP, 2000, Vista o con Ultra-Mobile PC Microsoft Origami.
Il trasferimento avviene attraverso un cavo Laplink USB oppure via rete locale
(dunque in azienda basta collegare un notebook alla rete LAN per sincronizzarlo
con qualsiasi altro PC della rete locale). Offre sincronizzazione programmata
e/o automatica, e il trasferimento file manuale con una pratica finestra che
mostra contemporaneamente in due riquadri i contenuti dei due PC collegati.

La tecnologia intelligente SmartXChange rileva se i file da sincronizzare sono
stati sovrascritti da una versione più o meno recente, se sono stati
rinominati o eliminati, e gestisce i conflitti di versione offrendo la possibilità
di operare la scelta migliore.
PCsync rileva e copia solo i file modificati, accelerando i tempi, e la tecnologia
SpeedSync consente di accelerare ulteriormente la sincronizzazione: essa consente
infatti di trasferire da un PC all'altro solo le parti aggiornate di un
file. La sincronizzazione su rete LAN è resa sicura dalla crittografia
SSL e dalla possibilità di impostare un profilo con password in modo
che altri PC della rete locale su cui gira PCsync possano accedere solo se autorizzati.

PCsync è estremamente comodo anche per la semplice copia dei file su
un altro computer. Risulta così particolarmente utile al professionista
in mobilità, che con pochi clic può eseguire una copia di backup
o di lavoro su un altro PC dei file di proprio interesse.

Pro
- Sincronizzazione sia via LAN che tramite cavo USB Laplink
- Rileva e gestisce i conflitti di versione
- Copia solo le porzioni modificate dei file accelerando la sincronizzazione

Contro
- Non consente trasferimento file e sincronizzazione tramite dischi removibili
o DVD

Caratteristiche tecniche
Nome: PCsync
Produttore: Laplink Software Inc.
Sistemi operativi supportati: Windows 2000/XP/2003/Vista, Ultra-Mobile
PC Origami
Requisiti minimi: Processore Intel o compatibile, 32 MB di
RAM, 10 MB spazio disco
Connettività hardware supportata: Cavi Laplink USB 2.0
o USB 1.1; Connessione di rete (LAN o WLAN); cavo Windows Easy Transfer per
Vista (Laplink, Belkin, Vivanco e altri)
Prezzo: 34,95 euro (IVA compresa)

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here