Il test di Diskeeper 2009

Sul banco di prova, il software di deframmentazione disco per rendere più veloce il PC. Ricche funzionalità e funzionamento in background.

Maggio 2009 La frammentazione del disco costituisce una delle cause
primarie per la riduzione delle prestazioni in ambiente Windows. Le informazioni
sono sparpagliate all'interno delle tracce di registrazione e la testina
deve saltare da un punto all'altro per completare la lettura oppure la
scrittura di un file. Maggiore è il grado di frammentazione, più
sensibile sarà la riduzione delle prestazioni.

Il fenomeno è conosciuto fin dalle prime versioni del sistema operativo
Microsoft e ha costituito da sempre un elemento importante da considerare nell'ottimizzazione
delle prestazioni, tanto che Windows XP e Vista incorporano una propria funzione
di deframmentazione basata sul motore di una delle utility che hanno fatto storia
in questo particolare settore: Diskeeper. Tale funzione è comunque limitata
e diventa sempre meno efficiente quando entrano in gioco volumi di grandi dimensioni.
Per tale motivo, Diskeeper ha continuato a offrire una versione commerciale
del proprio prodotto che si affianca o sostituisce il modulo interno del sistema
operativo.

La release più recente, Diskeeper 2009 offre alcuni automatismi che
la rendono particolarmente interessante per chi vuole mantenere il massimo dell'efficienza.
Innanzi tutto, come già per Diskeeper 2008, la deframmentazione avviene
automaticamente in background (InvisiTasking) così da mantenere
il disco sempre in perfetta forma senza che l'utente debba preoccuparsi
di attivarla. Non solo si ricompongono i file in modo che le loro informazioni
siano distribuite in settori contigui del disco, ma si spostano i file usati
più di frequente nelle zone meglio accessibili (I-FAAST). Quando attiviamo
InvisiTasking, le operazioni di Diskeeper occupano una porzione ridotta
delle risorse complessive di sistema in modo da non rallentare il funzionamento
delle altre applicazioni, ma Diskeeper 2009 si accertata che la deframmentazione
di grandi volumi possa comunque giungere a conclusione in tempi ragionevoli
anche qualora il sistema fosse sempre occupato da altre operazioni intensive.
La nuova versione tra l'altro è la prima in grado di gestire volumi
al di sopra dei 10 TB grazie al Titan Defrag Engine.

Il tool può inoltre deframmentare volumi compressi e cifrati e dispone
della capacità di deframmentare i volumi SSD (Solid State Disk) basati
su memorie flash. Al momento dell'avvio del PC, Diskeeper 2009 è
anche in grado di deframmentare il file che sono normalmente bloccati durante
il funzionamento, come il file di paging (usato da Windows come estensione della
memoria RAM interna) e la Master File Table (MFT) che riunisce tutti i dati
relativi ai file presenti all'interno di un particolare disco. La deframmentazione
della MFT è d'importanza critica perché da lì passano
tutte le richieste di lettura e una MTF ben ottimizzata renderà molto
più efficiente l'accesso ai singoli file. Una volta eliminata la
frammentazione dalla MTF oppure dal file di paging, possiamo impedire che si
manifesti di nuovo mediante la funzione Frag Shield.

La MTF gioca un ruolo determinante nell'efficienza del disco. Quando
si crea un volume NTFS, il sistema operativo riserva alla MTF una porzione di
spazio che viene ampliata quando il numero dei file presenti sul disco aumenta
oltre a un certo livello. Tale spazio aggiuntivo spesso non è contiguo
con il precedente. Frag Shield impedisce tale fenomeno forzando la riserva di
abbastanza spazio all'interno del quale far crescere la MTF. Anche caso
del file di paging viene riservato abbastanza spazio in modo automatico. Chiudiamo
dicendo che è possibile regolare gli orari oppure i giorni in cui la
deframmentazione automatica sia attiva o disattiva.

Pro
- Funzionamento in background
- Deframmenta anche la Master File Table
- Ricche funzionalità

Contro
- Nulla da segnalare

Caratteristiche tecniche
Nome: Diskeeper 2009
Produttore: Diskeeper Corporation
Sistemi operativi supportati: Windows Vista, XP, 2000 Professional
File system supportati: NTFS, FAT16, FAT32
Lingua: italiano
Prezzo: 56,73 euro (Professional Edition); 113,47
euro (Premier Edition)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here