Il test di CorelDRAW X4

La nuova suite di disegno per professionisti. In prova CorelDRAW X4 per la grafica vettoriale professionale e il fotoritocco, ormai trasformato in una suite estremamente completa.

Giugno 2008 Chi non ha mai sentito parlare di Corel Draw probabilmente
ha passato gli ultimi vent'anni su un'isola deserta. Il programma
che ha reso facile la grafica vettoriale ora ha fatto un passo in più
nella sua lunga evoluzione e rimane uno strumento di riferimento per moltissimi
grafici e pubblicitari.
La suite X4 si compone di due applicazioni principali e due tool specifici che
hanno quasi la dignità di programmi stand alone: CorelDRAW per disegnare,
Photo-Paint per il ritocco fotografico, PowerTRACE per la trasformazione vettoriale
di immagini bitmap e infine Capture, un sofisticato strumento per la cattura
delle immagini sullo schermo da qualsiasi applicazione.

A queste si aggiungono le consuete, vastissime librerie di immagini, clipart
e font OpenType che hanno fatto già in passato la fortuna del pacchetto
di Corel, e che con la nuova suite X4 ammontano a più di 10.000 elementi
grafici di ottima qualità liberamente utilizzabili per le proprie attività.

Il programma è finalmente ottimizzato per Vista, per il quale ha ottenuto
la certificazione da Microsoft, e dopo un processo di installazione lineare
da Dvd presenta una schermata di benvenuto che permette l'accesso immediato
agli strumenti di autoistruzione all'uso. Questi comprendono una documentazione
particolarmente ampia e video che aiutano a prendere confidenza con le principali
funzioni. Mentre scriviamo gli elementi filmati sono ancora in lingua inglese,
ma è previsto un aggiornamento che comprenderà anche l'italiano
nel corso della primavera 2008. L'interfaccia è stata ridisegnata
nella tradizione: chi è già abituato agli strumenti di CorelDRAW
e alla sua impostazione minimalista e funzionale si troverà subito a
proprio agio, mentre i nuovi utenti beneficeranno di wizard e pannelli di aiuto
supplementari, come la barra dei suggerimenti contestuali che riepiloga i principali
comandi disponibili nella situazione corrente.

La schermata di avvio rapido, consente di visualizzare in modo grafico l'anteprima
dei documenti più recenti e le informazioni sui file per trovare più
in fretta la versione da editare, oppure si può partire da uno dei numerosi
modelli predefiniti organizzati in categorie. A parte un'ottimizzazione
generale dell'ergonomia e del funzionamento, soprattutto sotto Vista,
le novità del programma sono abbastanza numerose. Ad esempio è
stata introdotta la formattazione del testo con anteprima dinamica: in pratica
basta selezionare un elemento di testo e scorrere il mouse sui parametri possibili,
come la dimensione del font, per vedere immediatamente il risultato prima ancora
di cliccare per conferma. In questo modo si risparmiano i consueti “undo”
necessari prima di trovare la soluzione più adatta. Sempre sui font,
Corel ha lavorato per renderne più rapida l'identificazione all'interno
dei documenti, grazie all'integrazione del servizio online offerto da
MyFonts.com, che fa risparmiare parecchi mal di testa alla ricerca dei caratteri
più strani che si possono trovare nei documenti realizzati da altri.

Altre novità di impostazione riguardano la gestione dei livelli, e le
tabelle interattive, più facili da editare e sofisticate. Lo strumento
ConceptShare è invece un tool di collaborazione on line integrato, che
permette la condivisione via Web in tempo reale dei propri progetti. Passi avanti
sono stati compiuti anche in termini di compatibilità con le applicazioni
di terze parti: ora CorelDRAW può gestire documenti di Publisher, Word
2007, Adobe CS3 (Photoshop e Illustrator) e acrobat 8, oltre ai DXF e DWG di
Autocad, mentre Photo-Paint consente la modifica di oltre 300 formati RAW delle
più importanti fotocamere digitali.

Pro
- Ottima per la grafica vettoriale, l'integrazione con Vista e la notevole
libreria in dotazione

Contro
- Alcune nuove funzionalità richiedono una CPU veloce
- Prezzo elevato

Caratteristiche tecniche
Programma: CorelDRAW X4
Produttore: Corel
S.O.: Vista 32/64 bit, Windows XP Sp2,
Configurazione minima: CPU 800 MHz, RAM 512 MB, ris. 1024x768,
DVD
Prezzo: 712,81 euro (IVA inclusa) (355,81
euro per l'aggiornamento)

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here