Il test dell’Asus W5fe

Il portatile dispone di uno schermo aggiuntivo sul retro del monitor, per visualizzare presentazioni e documenti.

Maggio 2007 È stato il primo notebook a essere presentato in Italia
dotato dell'innovativa funzionalità SideShow presente in Vista, che
abbiamo anche visto nei concept PC di Intel con il nome Newport, oppure in futuristici
telecomandi o addirittura in borse per portatili. Abbiamo testato nei PC Open
Labs l'Asus W5fe, il nuovo super compatto della casa taiwanese che fa bello
sfoggio sulla livrea nera di un secondo monitor aggiuntivo, oltre a quello da
12 pollici standard.

Sfrutta la funzionalità SideShow presente
in Vista

Completamente configurabile scaricando gadget appositi dal sito dedicato a Windows
Vista, questo portatile permette di tenere sotto controllo alcuni parametri
che possono risultare utili a chi è spesso in viaggio senza il bisogno
di lanciare completamente il sistema operativo.

Parliamo per esempio della lettura delle email, della visualizzazione dell'agenda
giornaliera, della visualizzazione della carica della batteria o della ricerca
di una connessione wireless nei paraggi. A seconda del gadget utilizzato ci
sono funzionalità prettamente più consumer come un lettore di
brani audio o di feed RSS. Sulla destra dello schermo da 2,8 pollici ci sono
dei tasti per il controllo delle opzioni, partendo dall'alto abbiamo il
tasto Menu, l'interruttore, un pulsante quadrato con i tasti direzione
al cui centro c'è il pulsante Enter e infine un pulsante Back.
A nostro avviso sarebbe anche stata utile una protezione per il piccolo schermo.

È un notebook di rappresentanza, visto il prezzo, completamente nero
e dal design ricercato, come da tradizione Asus in questi ultimi anni sui notebook
di alta fascia.

Cosa si nasconde sotto la scocca
Il W5fe è basato sulla piattaforma Centrino, con il processore Core 2
Duo T5600, una fascia intermedia che arriva a 1,83 GHz ma ha solo 2 MB di cache
rispetto ai 4 presenti sulle serie T7000. Affiancato da 1 GB di RAM da 667 MHz,
utilizza il controller grafico di Intel integrato nel chip­set 945GM. Di
tutto rispetto anche il comparto di storage con il masterizzatore di DVD e il
disco fisso da 120 GB. Connettività sia wireless, 802.11b/g oltre al
Bluetooth, sia via cavo con tre porte USB posizionate sui tre lati dello chassis
oltre alle connessioni standard modem ed Ethernet.

Buona la presenza in dotazione di due batterie a tre e sei celle, la prima
contiene le dimensioni e il peso, la seconda ne aumenta l'autonomia fino
a 5 ore. Non abbiamo potuto appurare ancora con certezza il dato in quanto sotto
Vista i benchmark non sono del tutto affidabili e siamo in attesa dell'uscita
delle nuove versioni.
Secondo le attese le prestazioni del benchmark sintetico PC Mark 2005, così
come quelle sui componenti di grafica 3D e del disco fisso.

Utilizzo consigliato
Manager e professionisti in movimento, attenti all'ultimo grido in fatto
di dotazione tecnologica o che possono ritenere utile la visione di email appuntamenti
o fotografie sul piccolo schermo secondario senza dover accedere al sistema
operativo

Pro
- Funzionalità SideShow di Vista - Dotazione hardware
- Peso e dimensioni

Contro
- Schermo aggiuntivo non protetto
- Prezzo

Caratteristiche tecniche

Produttore: Asus
Modello: W5fe
CPU: Intel Core Duo T5600
Memoria: RAM 1 GB
Hard disk: HD SATA 120 GB
DVD: S-MULTI DL 8X/4X/2.4X/2X/3
Schermo: LCD TFT 12.1' WXGA
Chipset: Intel 945GM
Connessioni: Bluetooth, Wifi 3945BG, 3 USB, 1 Firewire, 1 PC Card, 1 Express CardAltro:
Webcam 1.3 Mp
Sistema operativo: Vista BusinessPeso: 1,8 Kg
Batterie: doppia 3+6 cell batterie
Prezzo: 2.199 euro IVA inclusa
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here