Il test dell’AMD Athlon 64 X2

Il processo produttivo passa a 65 nanometri. Medesime prestazioni e prezzo, ma i consumi si riducono del 20%.

Febbraio 2007 La produzione di CPU nell'ultimo anno si è
orientata oltre che su un incremento delle prestazioni, anche verso altri fattori
quali il risparmio energetico e il raddoppio del core. I moderni processori infatti,
soprattutto con l'introduzione delle soluzioni dual core, hanno raggiunto
il livello di potenza sufficiente per gestire le normali operazioni richieste
su un PC e in molti casi risultano anche sotto utilizzate.
Ad oggi solo applicazioni come i videogiochi o il videoediting necessitano di
tutta la potenza delle moderne CPU dual core, per questo motivo, Intel e AMD hanno
focalizzato i loro sforzi non solo nella ricerca delle prestazioni, ma anche nell'ottimizzazione
degli aspetti fino ad oggi considerati “secondari” come il TDP (Thermal
Design Power) e la silenziosità di funzionamento. Pc Open ha analizzato
per voi la nuova gamma di processori sviluppati da AMD, testando la nuova CPU
prodotta a 65nm.

Le nuove CPU a 65nm di AMD
I l 27 luglio 2006 è stata la data ufficiale di rilascio delle prime
CPU di Intel prodotte a 65 nm, per controbattere a questa mossa AMD ha in una
prima fase ridotto drasticamente i prezzi delle proprie soluzioni (in alcuni
casi fino ad un 50%) e in un secondo momento, ufficialmente il 5 dicembre 2006,
ha presentato la nuova gamma di processori prodotti a 65 nanometri.
Dal punto di vista architetturale AMD non ha cambiato nulla: il nome in codice
del nuovo core è Brisbane e sarà presentato inizialmente solo
con i modelli X2 (sigla che identifica la famiglia dual core) e solo a 2007
inoltrato compariranno le soluzioni FX, Sempron e Turion per il mondo mobile.
La nuova famiglia di processori prodotti a 65nm sarà composta da quattro
modelli. AMD ha deciso chiaramente di puntare sul rapporto prezzo/prestazioni:
i primi quattro modelli lanciati non sono caratterizzati da prestazioni sopra
la media (rispecchiano quelle delle soluzioni prodotte a 90 nm) ma sono in grado
di presentare prezzi decisamente competitivi.

Il test dell'AMD Athlon 64 X2
Nei PC Open Labs abbiamo testato il nuovo processore X2 5000+ di AMD a 65 nm:
AMD, ha affiancato questa CPU a quelle attuali a 90; il nuovo processo di produzione,
oltre ad abbassare notevolmente i costi (rimpicciolendo le dimensioni del core,
è possibile produrne un numero maggiore a parità di dimensione
del wafer) diminuisce anche la richiesta energetica di tali processori, rendendo
le nuove CPU Brisbane particolarmente “economiche” rispetto ai rivali.
Come era facilmente prevedibile, rimanendo invariata l'architettura, le
prestazioni non cambiano: la tabella mette in luce la netta inferiorità
rispetto alla CPU top di gamma prodotta dalla concorrente Intel.

Inoltre, rispetto alle vecchie soluzioni prodotte a 90 nm è stato aumentato
il tempo di accesso alla cache L2 (per poter, in futuro, aumentare le dimensioni
di questo elemento), influenzando così negativamente le prestazioni complessive.

Rispetto quindi alla soluzione 5000+ prodotta a 90nm i risultati ottenuti durante
la fase di testing sono pressoché identici (in alcuni casi lievemente
inferiori): la reale e sostanziale differenza è da segnalare nei consumi
in funzionamento, fase in cui la nuova CPU di AMD è in grado di presentare
un valore inferiore del 25-30%.
La fase di testing è stata eseguita su di una scheda madre MSI K9A Platinum
sviluppata su chipset ATI Xpress 3200, affiancata da 1 GB di RAM DDR2 operante
alla frequenza di 800 MHz

Modello Athlon 64 X2 4600+ EE 90 nm Athlon 64 X2 5000+ 90 nm Athlon 64 X2 5000+ 65nm Core 2 Extreme X6800
WMV Video Compression (FPS) 67,8 70,3 72,8 73,3
DivX Video Compression (FPS) 82,3 87,1 85,2 86,6
3DMARK05        
CPU Test 1 (FPS) 2,0 2,2 2,2 3,0
CPU Test 2 (FPS) 3,6 3,9 3,8 4,7
SYSMARK 2004 SE 227 252 244 328
Consumo [Watt] 310 390 317 410
Consumo sotto stress [Watt] 412 487 430 525

 

Modello Frequenza TDP Prezzo
Athlon 64 X2 5000+ 2,6 GHz 65W 301$
Athlon 64 X2 4800+ 2,5 GHz 65W 271$
Athlon 64 X2 4400+ 2,3 GHz 65W 214$
Athlon 64 X2 4000+ 2,1 GHz 65W 169$

Caratteristiche tecniche
Produttore: AMD
Modello: Athlon 64 X2 5000+
Numero core: 2
Socket: AM2
Cache L2: 2x512 KB
Frequenza: 2,6 GHz per ogni core
Processo produttivo: 65 nm
Numero di transitor: 145M
Prezzo (1000 pezzi): 301 dollari

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here