Il test della Pinnacle PCTV MediaCenter 300i

luglio 2005 Pinnacle con il PCTV Media Center 300i integra la scheda PCTV con il software Pinnacle Media Center, simile a Windows Media Center. La scheda TV è ora dotata di doppio tuner, che da una sola antenna può sintonizzare sia la TV analogica, sia …

luglio 2005 Pinnacle con il PCTV Media Center 300i integra la scheda
PCTV con il software Pinnacle Media Center, simile a Windows Media Center.

La scheda TV è ora dotata di doppio tuner, che da una sola antenna può
sintonizzare sia la TV analogica, sia quella digitale terrestre.

Un punto di forza notevole, anche se la scheda non può essere utilizzata
come decoder interattivo per vedere le partite di calcio Mediaset/La7.

La scheda può anche lavorare in coppia con un'unità ShowCenter,
visualizzando a distanza via LAN o WiFi i file multimediali, però non
la TV: peccato perché avremmo potuto vedere la TV digitale terrestre
su qualunque TV della casa.

Il software è simile Windows Media Center, ed è ben realizzato
anche se non offre barre di scorrimento nei video e non consente di registrare
dagli ingressi S-Video/composito, cosa che richiede un software video da acquistare
a parte.

In ogni caso offre TV con TimeShift, registrazione con o senza timer in qualità
da VideoCD a DVD (MPEG-1 e 2), riproduzione film su DVD, CD audio e file MP3,
e visualizzazione foto.

L'installazione richiede il collegamento di un cavetto dalla scheda
all'ingresso “AUX” interno a 4 pin della scheda audio, necessario
per ascoltare l'audio della TV analogica. L'audio della TV digitale
terrestre invece viene decodificato direttamente, mentre l'audio di sorgenti
esterne deve essere collegato all'ingresso Line In della scheda audio,
perché la PCTV è priva di ingressi audio.

Dopo l'installazione l'audio della TV analogica era in anticipo
di circa mezzo secondo sul video, e addirittura di 3 secondi con il TimeShift.
I problemi sono stati risolti consultando il sito Pinnacle e regolando i parametri
avanzati della nostra scheda audio Audigy2 ZS.

Sarebbe bene spiegarlo nel manuale, perché la ricerca nella knowledge
base di Pinnacle non è alla portata di tutti. Un altro problema è
la grande lentezza dell'interfaccia Media Center. L'abbiamo risolto
scaricando la versione 2.02 del software, un file da 127 MB, che speriamo sia
presto inserita nel CD originale.

La qualità di registrazione in MPEG-2 è molto buona, superiore
a quella del ConvertX nonostante lo stesso bitrate massimo (6 Mbit/s), ma resta
inferiore a quella di WinFast (10 Mbit/s) e Sapphire (8 Mbit/s con il software
in dotazione, ma può raggiungere i 15).

Caratteristiche tecniche
Produttore: Pinnacle
Modello: PCTV MediaCenter 300i
Prezzo euro (IVA inclusa): 129,00
Valutazione globale: 8

Interfaccia: PCI 2.3
Ingressi: Antenna RF, videocomposito RCA e S-Video
Uscite: audio 4 pin interno per scheda audio
Sintonizz TV analogico/dig. terrestre: sì\sì
Sintonizz Satellitare/radio: no/no
Acq. video analogico da sorgenti esterne: composito e S-Video
(con software video non incluso)
Acq. audio da sorgenti est.: no
Formato registrazione migliore: PAL 720x576 MPEG-2
Formati reg./acq. video in tempo reale: MPEG-1, MPEG-2
Timer videoregistrazioni: sì
Time Shift: sì
Registrazione su DVD tempo reale: no
Uscite video: no
Televideo/Salvataggio pagine: sì/no
Guida TV (EPG) funzion. in Italia: sì (gratis un mese)
Dotazione hardware: Telecomando IR, cavetto IR, cavetto audio
interno
Dotazione software: Pinnacle MediaCenter e MediaManager
Sistema operativo: Windows XP

Pro
- Sintonizzatore analogico e digitale terrestre all-in-one
- Interfaccia stile Media Center
- Videoregistrazione fluida e di ottima qualità
- Prezzo conveniente

Contro
- Problemi di configurazione e bug risolti con aggiornamento software
- Necessità software video per acquisizione da sorgenti esterne
- Necessità collegamento interno alla scheda audio per TV analog.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here