Il test della HP Photosmart R707

Eccellente definizione, risulta molto facile da utilizzare

luglio 2004 La HP Photosmart R707 ha un sensore CCD da 5,3 Mpixel, in grado di scattare immagini sino alla risoluzione di 2560x1920.

L'ottica zoom 8-24mm F2,8-F4,9 equivale ad una 39-117mm su fotocamere tradizionali 35mm, dunque consente uno zoom ottico 3x cui si aggiunge lo zoom digitale 8x.

Le dimensioni compatte consentono una disposizione molto ergonomica dei controlli attorno al luminoso display da 1,5”. Abbiamo trovato i menu molto completi (tra cui alcune funzioni di fotoritocco), ricchi di grafica ed aiuti che rendono l'uso della fotocamera intuitivo per chiunque.

Uno slot può ospitare schede di memoria SecureDigital/ MMC ma non è fornita alcuna scheda in quanto la R707 dispone già di 32MB di memoria interna. I tempi di posa vanno da 16” adun eccellente 1/2000 di secondo, con modalità spot, media TTL AE, e media pesata centrale.

La R707 può anche registrare brevi filmati con audio, ed utilizza una batteria ricaricabile al litio che si carica all'interno della macchina o con caricabatteria esterno opzionale. Dispone di porta USB ma non di uscita A/V, offerta solo dalla docking base opzionale. È compatibile HP InstantShare, ExifPrint e PictBridge.

La migliore definizione
In prova ha mostrato la migliore definizione, di gran lunga superiore all'altra 5 Mpixel (BenQ DC C50). Viene inoltre molto avvicinata molto dalla Canon Digital IXUSi, rispetto alla quale si distingue solo per la resa dei dettagli fini.

Nelle foto in esterni la HP non brilla: il contrasto è ottimo, ma soffre di un evidente viraggio al rosso, che rende poco naturali soprattutto i verdi di alberi ed erba, resi invece al meglio dalla Canon.

Soprattutto con il sole HP tende molto al rossiccio, più delle altre fotocamere in prova. Sopravanza invece la Canon nelle foto in interni con luce artificiale, grazie ad un perfetto bilanciamento automatico del bianco senza viraggi al giallo.

Nei test di fedeltà con striscia colore Kodak la R707 è la migliore della prova, grazie alla resa fedele delle tonalità pastello, leggermente troppo saturate da Canon. Infine, da notare la tecnologia Adaptive Lighting, che consente di schiarire automaticamente zone sottoesposte della foto, ad esempio per correggere scatti controluce.

 

Caratteristiche tecniche
Produttore: HP www.italy.hp.it
Modello:
Photosmart R707
Risoluzione CCD in MPixel: 5,3
Risoluzione max. immagini:
2560x1920
Quantità e tipo memoria dotaz.:
32 MB, slot SD/MMC
Obiettivo:
F2,8-F4,9 8-24mm
Registrazioni filmati e audio:
Si / Si
Esposizione:
16 - 1/2000
Tipi esposizione:
Spot, Valutativa, media c., man.
Pannello LCD:
TFT 1,5”
Zoom ott./Macro ott./Flash:
3x / Si / Si
Alimentazione:
1 batteria Li-Ion ric.
Connettività:
USB (Audio/Video Out opz.)
Standard per stampa:
Exif 2.2 (ExifPrint), PictBridge
Dimensioni e peso:
98x60x36 mm - 180 g
Prezzo euro (IVA inclusa): 399
Voto globale:8

 

Pro
• Eccellente definizione
• Ottimo contrasto
• Tecnologia Adaptive Lightning
• Facilità d'uso

Contro
• Evidente viraggio al rosso in esterni
• Uscita AV solo opzionale

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here