Il test del Matrox DualHead2Go

Il dispositivo si collega alla porta VGA e consente di utilizzare simultaneamente due monitor

Gennaio 2006 Matrox è stata la prima casa produttrice di schede
video ad introdurre il supporto per più monitor (definito DualHead);
con il passare del tempo questa caratteristica è stata adottata come
uno standard e viene ad oggi utilizzata su qualunque scheda video.

Per poter sfruttare questa tecnologia su di una piattaforma desktop (qualora
questa non sia già dotata di scheda video “DualHead ready”)
è sufficiente acquistare una scheda video dal costo di qualche decina
di euro e non di ultima generazione.

Matrox, con il suo DualHead2Go porta la tecnologia DualHead ad una categoria
che sul mercato sta vivendo una grossa crescita: quella dei portatili; in questi
sistemi, infatti, è pressoché impossibile poter sfruttare due
monitor esterni nel medesimo tempo.

I vantaggi del Dual head
Un PC dotato di una scheda video in grado di supportare due o più monitor
garantisce non solo l'opportunità di “clonare” su di
un altro schermo il proprio desktop ma anche di avere un'area di lavoro
più ampia, sfruttando il secondo monitor come un'estensione del
primo.

Questa tecnologia trova una applicazione pratica in tutti quei casi in cui
è necessario visualizzare a monitor sia un elevato numero di dati (nel
caso di fogli elettronici particolarmente ampi) sia diverse finestre di strumenti
(come nel caso di software per il videoediting o per il fotoritocco), od ancora
in ambito finanziario o medicale.

DualHead2Go è quindi in grado di ampliare le funzionalità del
proprio portatile, soprattutto nel caso in cui quest'ultimo non venga
utilizzato solo in viaggio ma anche al posto della “classica” piattaforma
desktop.

Il funzionamento di questo “scatolotto” è semplice e non
richiede delle particolari abilità in ambito informatico: è sufficiente
collegare un cavo VGA all'uscita del proprio sistema portatile e a quella
denominata IANPUT sul dispositivo DualHead2Go, fornire l'alimentazione
ed infine collegare i due monitor esterni.

Durante il primo avvio, i due monitor verranno visualizzati come semplici
cloni e, una volta che la periferica sarà riconosciuta correttamente,
sarà possibile utilizzare la funzione di monitor esteso.

La tecnologia che sta dietro a DualHead2Go si basa su una simulazione: lo
“scatolotto” di color nero rappresenterebbe un unico monitor dalle
dimensioni di 2.048x768 (il doppio quindi di una normale risoluzione 1.024x768),
che viene poi suddiviso in parti eguali sui due monitor collegati.

Proprio il fatto che questa tecnologia simuli un monitor dalla risoluzione
che nessuno schermo sul mercato è in grado di supportare rappresenta
però un limite: non tutti i controller video presenti sui sistemi portatili
sono compatibili; per questo Matrox mette a disposizione, sul sito ufficiale, una lista di compatibilità e un tool da scaricare gratuitamente
che consente di verificare l'eventuale predisposizione del proprio laptop.

Per quanto riguarda le piattaforme desktop, il DualHead2Go non è compatibile
con le schede grafiche add-in-card ma solamente con alcuni controller video
integrati, anch'essi elencati sul sito internet ufficiale di Matrox.

La confezione in vendita
La confezione, oltre ad integrare il cavo VGA per il collegamento e il trasformatore,
presenta anche un CD contenente il software Matrox PowerDesk. Quest'ultimo offre
non solo l'opportunità di calibrare automaticamente i due monitor,
per fornire la migliore qualità di immagine possibile, ma anche di definire
due diverse impostazioni per i monitor con la possibilità di selezionare
in quale dei due schermi debba essere avviata una applicazione.

Con DualHead2Go Matrox offre, ad un prezzo adeguato, una soluzione ad oggi
unica sul mercato che, a seconda delle esigenze, puAò rivelarsi estremamente
utile; unico neo, la compatibilità con le piattaforme, anche se in quest'ottica
il team di sviluppo Matrox è continuamente al lavoro.

Utilizzo consigliato
Utenti che hanno la necessità di usare una soluzione doppio monitor con
il proprio portatile o desktop in ambito creativo, grafico, analitico finanziario
o medicale.

Pro
- Facilità di installazione
- Software semplice ed intuitivo

Contro
- Da controllare con attenzione la compatibilità con il proprio sistema

Valutazione globale: 8.5

Caratteristiche tecniche
Produttore: Matrox
Modello: DualHead2Go

Caratteristiche tecniche o requisiti minimi: Controllare la
compatibilità del proprio sistema con il tool Matrox
Prezzo indicativo: 169 euro (IVA compresa)

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here