Il test del Logitech IO Pen

Grazie a fogli speciali, questa penna figitale è in grado di memorizzare ciò che si sta scrivendo per poi riversarlo nel computer

giugno 2004 La IO pen di Logitech è una penna digitale. Si tratta di uno speciale stilo elettronica dotato di un sensore ottico che, percependo i movimenti della scrittura, consente di riprodurre tutto quello che è stato scritto su carta in un documento digitale. Con la penna IO non si può usare un qualsiasi foglio di carta bianca, ma bisogna scrivere su carta apposita, dotata di funzionalità "Anoto".

Questa carta presenta una vera e propria "micromappa" di punti sulla sua superficie, usati dal sensore della penna per riconoscere sempre in che parte precisa del foglio l'utente sta scrivendo. Il sensore di movimento, infatti, potrebbe limitarsi a registrare i movimenti di chi impugna la penna. Il problema, però, è che la scrittura manuale non è mai del tutto consequenziale, cioè non avviene sempre dall'inizio alla fine del foglio. Spesso, chi scrive torna indietro, ad esempio per sottolineare una parola, mettere un puntino, marcare una lettera, fare correzioni. In questi casi, la penna sa sempre dove si trova grazie alla micromappa sottostante.

La micromappa è solo leggermente visibile ad occhio nudo, l'impressione è quella di guardare un foglio con una lieve tonalità azzurra.
Attualmente, diversi grandi produttori di materiali per ufficio hanno in catalogo carta utilizzabile con la IO Pen: FranklinCovey, Cambridge Limited, Black 'n Red e persino la 3M con i suoi celebri Post-it.

Con la penna, vengono forniti, appunto, un blocco formato a4 Cambridge e un piccolo blocchetto di Post-it. Un blocco di carta speciale, per ora introvabile nei negozi italiani, può essere acquistato on line a circa 5 euro spese di spedizione escluse direttamente dal sito di Logitech.

Scrivi, memorizza
e riversa sul PC

La penna IO è dotata di 2 MB di memoria: uno è dedicato al firmware, non è cancellabile e contiene le definizioni dei tipi di carta utilizzabili con la penna, nonché le informazioni per il funzionamento del sensore; l'altro, invece, è destinato ad immagazzinare tutto quello che viene scritto con la penna e viene cancellato ogni volta che si scaricano i documenti sul PC (via porta USB), la memoria può immagazzinare circa 40 pagine manoscritte da 29 righe l'una.

A tutela della privacy di quanto si scrive, è possibile inserire una password. Per il momento, il software della IO Pen non è disponibile in lingua italiana, ma da Logitech assicurano che la localizzazione avverrà entro la fine del 2004.

Il prezzo del prodotto è di 199 euro Iva inclusa e ha una garanzia di 2 anni. Per ora è possibile acquistarlo solo via Internet, anche se tra breve dovrebbe essere disponibile ai rivenditori.

Nel corso del 2004 sarà presentata una nuova versione della penna e del software che non mancheremo di provare. Per conoscere tutte le novità relative al prodoto di Logitech, ci si può collegare al sito www.logitechio.com.

Caratteristiche tecniche
Produttore: Logitech
Nome: IO Pen
Memoria: 2 MB
Sistemi operativi supportati: Windows 98, ME, 2000, XP
Interfaccia di colleg.: USB 1.1
Contenuto confezione: base di ricarica rapida; base USB adattatore; Software: Logitech io, Post-it® Software Notes-Lite di 3M, Microsoft Internet Explorer, Microsoft .NET Framework; 5 ricariche d'inchiostro; 1 blocco note digitale Easybook Oxford®; 1 blocchetto tascabile di note Post-it® per penne digitali di 3M
Garanzia: 2 anni

Prezzo: 199 euro (IVA compresa)
Voto globale: 8

Pro
• Consente di archiviare ogni genere di appunti in formato informatico per essere visualizzato anche a distanza via Internet
• Consente di effettuare il riconoscimento dei caratteri del testo manoscritto (OCR)

Contro
• Occorre utilizzare un particolare tipo di carta digitale ancora non molto diffuso

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here