Il software cinese si scrive così

Un mondo a parte: è quello dei programmi cinesi A cominciare dal sistema operativo per arrivare alle logiche di scrittura Ma anche sul fronte Internet ci si deve “adattare”

Gennaio 2006, Non è facile: i software cinesi sono costruiti con una codifica
diversa da quella usata per i software delle lingue che utilizzano l'alfabeto
latino, per cui per scrivere in lingua cinese con un personal computer
occorre o un sistema operativo cinese e un programma di videoscrittura
cinese (per esempio un normale Word in cinese) oppure un programma che
converte e produce caratteri cinesi in un ambiente linguistico occidentale.
Il colloquio dunque tra i due mondi (Occidente/Oriente) è particolarmente
elaborato e in molti casi i conflitti appaiono quasi insuperabili.

Il primo grande sforzo, in realtà, è quello che ha portato
Microsoft a produrre dei software di colloquio, piccoli
programmi chiamati Ime, che consentono di visualizzare la lingua cinese
su computer con sistemi operativi occidentali. Il nuovo sistema operativo
di Microsoft, Windows Xp, è già da ora in grado di fornire
questi piccoli programmi per le lingue più importanti e permette,
senza acquistare altri costosi software, di scrivere ed editare in lingua
non occidentale e in alfabeto non latino.
Per quanto riguarda Internet e la Cina, in questi ultimi tempi la Repubblica
Popolare Cinese si avvia a diventare il maggior consumatore di Internet.
Per chi naviga tra i siti cinesi, è già evidente il grande
fermento che nel Paese sta portando alla costruzione di siti sempre più
moderni, complessi e completi per informazione e metodo.
Per scrivere, dunque, cinese, così come giapponese, coreano, thailandese,
arabo, ebraico, cirillico ecc. la migliore soluzione è di avere
un computer interamente dedicato con sistemi operativi in lingua originale.

Nel caso in cui si abbia un sistema operativo in italiano, la soluzione
è acquistare i pacchetti software che consentono di funzionare
insieme a un programma di videoscrittura. Questi programmi devono essere
lanciati prima di richiamare il programma di videoscrittura occidentale.
Possono essere anche caricati automaticamente, ma ciò è
quasi sempre sconsigliato.
I programmi per scrivere cinese con il sistema operativo occidentale sono
molti, ma i più famosi sono in sostanza quattro: Chinese Star,
Twin Bridge, RichWin e NJStar. Normalmente vengono utilizzati in Italia
Chinese Star e Twin Bridge, il primo software cinese, il secondo canadese.

L'istallazione è normalmente abbastanza semplice e i programmi
chiedono o riconoscono il sistema operativo occidentale, predisponendosi
a una istallazione specifica.
Chinese Star si acquista via Internet in Cina o negli Stati Uniti. Twin
Bridge è possibile, invece, trovarlo anche presso negozi specializzati.
Per gli specialisti, invece, l'indirizzo per costruire Css in cinese nell'ambito
della costruzione di siti Internet è: Css guideline (www.htmlhelp.
com/zh/reference/css
).

Per informazioni sui software cinesi in generale e sulla visualizzazione
dei caratteri cinesi, si può consultare le pagine di Yahoo cinese,
la fornita guida di SuperEva, curata dalla sinologa Emanuela Rossi
all'indirizzo Cina - Computer e Internet, oppure un'utile sito, chinesecomputing,
per indirizzi e utili informazioni sui software cinesi. Il tutto senza
dimenticare due cose: per Microsoft Windows Xp occorre avere una versione
almeno per Windows Nt, poiché le normali versioni di software non
riconoscono il nuovo sistema operativo; infine, se non volete fare delle
spese folli, è sufficiente installare la lingua cinese in Microsoft
Windows Xp e il gioco è fatto.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here