Il rating per Basilea 2 lo calcoli con K Value

Oltre al rating il software effettua anche l’analisi del bilancio della società

Pico annuncia la distribuzione di K Value, l'applicativo basato sui dati di K
Finance che calcola il rating aziendale, effettua l'analisi del
bilancio di un'impresa attraverso la raccolta di valori economici, finanziari e
patrimoniali e consente di determinarne il posizionamento e lo stato di
salute.



K Value è la soluzione per
calcolare
, monitorare e gestire le attività di pianificazione e
verifica degli equilibri finanziari e gestionali dell'azienda. Il modello di
rating si basa sull'elaborazione di oltre 25 indici di bilancio per
l'attribuzione di punteggi che consentono di esprimere un giudizio di
posizionamento dell'azienda rispetto a cinque criteri di solvibilità aziendale:
capacità di autofinanziamento, incidenza degli oneri finanziari, livello di
patrimonializzazione e indebitamento, gestione del capitale investito, e analisi
della redditività.




Nella valutazione dell'azienda
convergono anche sessanta elementi qualitativi che tengono in considerazione la
struttura societaria, l'azionariato, la governance e gli aspetti legali, la
composizione del fatturato, i mercati di sbocco, l'analisi della clientela,
l'organizzazione aziendale e la qualità del management, la gestione acquisti e
produzione, la politica degli investimenti, il posizionamento competitivo
rispetto ai concorrenti, l'analisi dei profili del settore di appartenenza e,
infine, l'analisi dei rapporti bancari e del loro andamento.




Il vero valore aggiunto del modello di
rating
di K Value risiede nel database di 150 mila bilanci di aziende
italiane, suddivise per settore manifatturiero, aggiornato annualmente a cura di
K Finance. Il database costituisce un benchmark per l'analisi del rischio, e
consente una valutazione in termini competitivi del rating della propria
azienda. Una volta definito il proprio rating, è possibile realizzare un
confronto globale rispetto all'universo delle imprese italiane, o di
posizionamento rispetto alle aziende del proprio settore di riferimento. K Value
è stato sviluppato da Hars, società che si occupa dal 1988 di sviluppo software,
e si integra con gli strumenti Office di Microsoft. 


 Il prodotto viene fornito con licenza d'uso in versioni differenti per
tipologia di utilizzatore. K Value Aziende parte da un costo
base di 500 euro + Iva per imprese fino a 20 milioni di euro di fatturato e
arriva a 2.500 euro + Iva per organizzazioni che fatturano oltre 50 milioni di
euro (escluse le licenze aggiuntive a costi ridotti per aziende del medesimo
gruppo). K Value Studio Professionali è disponibile in una
versione pay per use (650 euro + Iva per il software base più 150 euro + Iva per
ogni singola azienda inserita) che consente di accedere in modo completo a tutti
e tre i livelli della ricerca K Finance), in una versione Base
che può essere personalizzata per settore e categoria (a partire da da
2.000 euro + Iva) e in una versione Unlimited (da 8.500 fino a
20.000 euro + Iva). Il software sarà disponibile da fine
febbraio 2006
e sarà aggiornabile annualmente con i dati della ricerca
K Finance sul rating dell'industria italiana, anche per singolo settore, con un
canone annuale da 250 a 4.000 euro + Iva, a seconda della versione software o
del livello di dettaglio della ricerca che si desidera utilizzare.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here