Il processore non funziona alla velocità nominale

Nel mio computer è presente una scheda madre Asus P4C800 deluxe a cui ho fatto sostituire il processore originale con un Pentium 4 a 3,2 GHz con l’intento di velocizzare i miei lavori da videocamera digitale. Il processore però viaggia a 2,8 e non si r …

Nel mio computer è presente una scheda madre Asus P4C800 deluxe a
cui ho fatto sostituire il processore originale con un Pentium 4 a 3,2 GHz con
l'intento di velocizzare i miei lavori da videocamera digitale. Il processore
però viaggia a 2,8 e non si riesce a capire il motivo per cui non funzioni
alla velocità nominale. La schermata di sistema indica la frequenza massima
teorica del processore ma la reale è inferiore.

La risposta a questo inspiegabile comportamento si trova nel seguente
documento
sul sito di Intel. Molte schede madri con chipset 865
e 875
sono state progettate in base alle specifiche elettriche, meccaniche
e termiche dei processori precedenti al 3,2 GHz.

Per evitare di danneggiare la scheda madre e il processore stesso la CPU riduce
automaticamente la velocità a 2,8 GHz. Per supportare le CPU Intel Pentium 4
da 3,2 GHz (FSB 800 Mhz, 1 MB di cache L2, processo di fabbricazione a 90 nanometri)
è necessario aggiornare il BIOS alla versione 1017 o superiore.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here