Il primo Fondo che investe in Minibond sul mercato italiano

L’iniziativa parte da Mps e Confindustria ed è pensata per fornire alle Pmi non quotate un maggior equilibrio nella liquidità e una maggiore diversificazione delle fonti di finanziamento.

Una fonte di finanziamento alternativa per le
imprese non quotate, le Pmi, e un’opportunità per migliorare la loro liquidità
per crescere e operare al meglio sul mercato. Con questo obiettivo è nato il primo Fondo che investe in Minibond sul
mercato italian
o.

Banca Monte dei Paschi di Siena e Finanziaria
Internazionale
, con la collaborazione di Confindustria, hanno deciso di
cogliere le opportunità tracciate dal nuovo quadro normativo introdotto dalla
legge 134 del 2012, che ha posto le basi per l’emissione, da parte delle
imprese non quotate, di titoli di debito, obbligazioni (i cosiddetti Minibond)
e cambiali finanziarie.

Il Fondo Minibond è un fondo di tipo chiuso e riservato
a investitori qualificati
e investirà in strumenti di debito, prevalentemente
minibond emessi da Pmi residenti in Italia, e avrà durata massima di 7 anni,
con dimensioni inizialmente comprese tra i 100 e i 150 milioni di euro. Il
fondo sarà promosso e gestito da Finanziaria Internazionale Investment Sgr e
collocato insieme a Banca Monte dei Paschi di Siena. Si tratta di un’operazione
di sistema che favorirà la destinazione del risparmio italiano a sostegno delle
attività produttive sul territorio nazionale
, anche grazie a Confindustria che,
come rappresentante delle imprese associate, sarà promotore dell’iniziativa. In questo quadro, Mps Capital Services banca per le
imprese ricoprirà il ruolo di advisor delle imprese emittenti, accompagnandole
nell’attività necessaria per l’accesso al Fondo.

Il Fondo consente
infine alle imprese di migliorare i profili di rischio/rendimento attraverso
un’adeguata diversificazione, facilitando la capacità di accesso all’ampia rete
di potenziali futuri investitori domestici e internazionali che potranno essere
reperiti da BMps e Finint

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here